in

Motogp Mugello 2019: Petrucci domina le libere 3

Al Mugello questa mattina, 1° giugno 2019, è successo qualcosa di incredibile. La Motogp 2019 continua a stupire tutti i suoi appassionati. Domani domenica, 2 giugno 2019, ci sarà la gara ufficiale di Motogp al Mugello. Oggi, 1° giugno 2019, le prove libere hanno dato dei risultati davvero molto particolari e soprattutto sorprendenti per tutto il popolo del motociclismo. Dopo terza sessione di prove libere andranno in  Q1 Dovizioso, Lorenzo, Rossi e Rins poiché non sono rientrati nelle prime dieci posizioni della classifica combinata. Accedono invece al Q2 Petrucci, Marquez, Vinales, Morbidelli e Bagnaia. Petrucci in assoluto ha ottenuto il miglior tempo.

Leggi anche –> Calciomercato Napoli, via libera per James Rodriguez

Ecco i tempi della terza sessione di libere

Davvero prove libere incredibili quelle di questa mattina, 1° giugno 2019, al Mugello. Andando ad analizzare i tempi della terza sessione di libero si nota il netto miglioramento di Danilo Petrucci, che  chiude in testa dopo il terzo posto di ieri. Pol Espargaro’ dopo il quarto posto di ieri, oggi è arrivato secondo. Marc Marquez si conferma al 3° con  +0.224 da Petrucci. Fabio Quartararo, invece, accede al Q2 con il 6° tempo. Alle sue spalle c’è Maverick Vinales. Morbidelli (9°) e Bagnaia (10°), entrambi al Q2. Tredicesima posizione per Rossi, che  paga caro un errore in curva. Restano fuori dal Q2 anche Andrea Dovizioso (11°) e Jorge Lorenzo (12°). Libere da dimenticare per Alex Rins, 17° nella classifica combinata. La MotoGP torna in pista alle 13:30 per le Libere 4, le qualifiche scattano alle 14:10.

Rossi e il nuovo casco tricolori

Valentino Rossi, nonostante la tredicesima posizione dopo la terza sessione delle libere al Mugello, continua comunque a stupire i suoi fan con il suo look. Un nuovo casco per il pilota tutto completamente tricolore. Il casco, realizzato dal designer Aldo Drudi, ha come colori il bianco, il rosso e il verde. Valentino ha deciso di indossare questi colori per il GP d’Italia, ma anche per la festa della Repubblica che si celebra il 2 giugno in concomitanza della gara. Sul casco, che avrà dei colori unici per ogni gara, compaiono come sempre il numero 58 in ricordo di Marco Simoncelli e il 60 dedicato al pilota di motocross Bryan Toccaceli. E’ presente anche il simbolo sole/luna tipico di Valentino. Speriamo che domani in gara questo look dedicato alla sua Italia gli possa portare bene.

Leggi anche –> Dove vedere Tottenham Liverpool finale di Champions League 2019 in diretta tv e streaming

“Guardia del corpo” stasera su Canale 5: trama e curiosità, tutto quello che non sapete sul film

Melissa Satta seno spettacolare: diva al mare con indosso un trikini esplosivo (FOTO)