in

MotoGp, scontro Rossi – Marquez, la Honda torna sull’accaduto: “Calcio evidente”

Mancano soltanto sei giorni all’attesissimo Gran Premio di Valencia, ultimo atto di un entusiasmante Mondiale di MotoGp. A quattro giorni dal termine ultimo fissato dal Tas per valutare il ricorso di Valentino Rossi, torna a parlare dell’ormai famoso scontro Rossi – Marquez, il vice presidente della Honda Shuei Nakamoto. In un durissimo comunicato, pubblicato sul sito internet ufficiale della casa giapponese, Nakamoto attacca Valentino Rossi.

E’ importante parlare di fatti – spiega Nakamoto – e non di ipotesi. Dalla vicenda Rossi – Marquez si hanno tre fatti.  1) Marquez ha vinto il Gp d’Australia, superando Lorenzo all’ultimo giro e togliendoli 5 punti nella lotta per la vittoria finale. 2) Nella conferenza stampa pre Malesia, Rossi ha accusato Marquez di aver favorito Lorenzo a Phillip Island. 3) Infine, nel Gp di Malesia Rossi ha spinto Marquez fuori pista con un calcio intenzionale. Per questo è stato sanzionato dalla Direzione Gara.”

La Honda e’ molto rammaricata per la vicenda – prosegue Nakamoto – Marquez e’ stato accusato senza alcuna prova. Stavamo assistendo a una bellissima lotta per il terzo posto, ma poi Rossi ha spinto Marquez irregolarmente verso l’esterno. I dati della moto di Marc dimostrano che la sua leva del freno anteriore ha improvvisamente ricevuto un colpo che ha bloccato l’anteriore. Noi riteniamo che quella pressione sia il risultato del calcio di Rossi.”

Un Posto al Sole anticipazioni

Un Posto al Sole anticipazioni 2-4 Novembre 2015: Michele cerca Maddalena

Anticipazioni Grande Fratello 14 settima puntata: Rossella favorita ad uscire dalla casa