in

MotoGp: un Marquez fenomenale conquista la pole

Uno straordinario Marc Marquez conquista la pole ad Austin nel Gran Premio delle Americhe. Autentico capolavoro del campione del mondo in carica, che ha conquistato la prima piazza con un colpo di scena. La moto del pilota spagnolo, infatti, si è spenta sul rettilineo tre minuti prima del termine delle qualifiche; Marquez allora l’ha appoggiata al muretto, l’ha scavalcato ed è tornato di corsa al box per prendere l’altra Rc213V. Il fenomeno di Cervera si è poi buttato a capofitto in pista per tentare un ultimo assalto prima della bandiera a scacchi. Risultato? Record della pista, 2’02″135, con magie di ogni sorta, frenate su una ruota sola, staccate paurose e passaggi da urlo sui cordoli.

Pole per Marquez e urlo strozzato in gola a Dovizioso, secondo con la Ducati a 339 millesimi. Completa la prima fila un grande Jorge Lorenzo, ristabilitosi dalla bronchite che lo aveva condizionato nella sessione di venerdì. Quarto tempo per Rossi, non lontano dal compagno di squadra. A seguire le due Yamaha, Crutchlow e un sorprendente Redding. Settimo posto per Iannone, undicesimo per Petrucci. E’ stata una sessione palpitante, svoltasi sull’asciutto. Domani, invece, la gara pare potrebbe disputarsi sotto la pioggia, in ogni caso ci sarà da divertirsi.

Queste le parole a caldo di uno straordinario Marquez dopo le qualifiche: “Stava andando tutto per il verso giusto, avevo montato la seconda gomma, ma quando sono passato sul rettilineo d’arrivo si è accesa una spia e allora ho preferito spegnerla. E’ stato un giro al limite, bello, ma completamente al limite, perché fatto con la seconda moto che non aveva lo stesso set up dell’altra. Sono salito sul cordolo, ho fatto qualche errore, ma domani sarà difficile, perchè il tempo dicono non sarà dei migliori”. Il nostro Andrea Dovizioso ha sperato fino alla fine di bissare la pole ottenuta in Qatar, ma contro questo Marquez è davvero dura. Ecco le parole del Dovi, comunque soddisfatto: “Quando vengono fuori questi tempi vuol dire che hai lavorato bene. Nel quarto turno di prove libere abbiamo fatto qualche piccola modifica e abbiamo migliorato quel tanto che ci ha permesso di fare queste qualifiche, ma a Marquez ho visto fare un ultimo mezzo giro che ci fa capire che dobbiamo lavorare ancora. La gara sarà dura perché è uno dei circuiti più faticosi… ma domani dovrebbe piovere e allora potrebbe essere un’altra cosa”

Luca Argentero ospite Amici 14 puntata 18 aprile 2015

Amici 14 anticipazioni 18 aprile 2015: ospiti Tiziano Ferro, Alessandra Amoroso, Luca Argentero e Paolo Bonolis

Il Flamboyage la tecnica più utilizzata dalle star

Capelli 2015 tendenze colore: il flamboyage è la tecnica più utilizzata dalle star, consigli pratici fai da te