in

Motonautica, morto il campione del mondo Massimo Rossi: incidente durante una gara

Il campione del mondo di motonautica nelle classi 250 e 350 Massimo Rossi ha perso la vita a causa di un incidente durante una gara in Germania; a rendere noto il tragico accadimento, il presidente della Federazione di Motonautica, Vincenzo Iaconanni che ha puntato il dito verso le norme di sicurezza sul circuito, giudicato troppo pericoloso.

“L’incidente è avvenuto su un circuito pericolosissimo, con le nostre regole lì non si sarebbe mai corso.” A riportare le parole del numero uno della Federmotonautica è Tgcom24, che poi rincara la dose entrando nei dettagli riguardo la gara fatale per il ventiquattrenne italiano: “La manifestazione nella quale è avvenuto l’incidente si chiama Traben Trabach, e si svolge in un circuito la cui larghezza è pari a meno della metà del minimo consentito in Italia. Abbiamo protestato mille volte per la pericolosità di quella gara, ma nessuno ci ha mai ascoltato”.

Al momento non sono ancora chiare le dinamiche dell’incidente che hanno portato alla morte di Massimo Rossi ma secondo quanto affermato da Vincenzo Iaconanni, sarebbe andato a sbattere contro un terrapieno e poi successivamente contro un albero.

Seguici sul nostro canale Telegram

Cuneo, escursionista di 62 anni trovato morto tra le montagne di San Michele di Prazzo

fantacalcio infortunati

Risultati Finali Serie A 7a giornata: cade il Napoli, vittorie per Cagliari e Genoa