in

Motor Show Bologna 2016 programma: ecco gli eventi più belli, dal laser alle tecnologie del futuro

Il Motor Show di Bologna 2016 è ufficialmente cominciato, dal 3 all’11 dicembre la città torna capitale delle quattro ruote con tantissimi appuntamenti e convention da non perdere per gli appassionati di automobili e motori. Bologna Fiere, in questi giorni, sarà un vero e proprio punto di riferimento dove sarà possibile ammirare vetture in esposizione, effettuare test drive e osservare competizioni. Il programma completo del Motor Show di Bologna 2016 è consultabile tramite il Sito Internet Ufficiale: vediamo ora gli appuntamenti più interessanti dei prossimi giorni.

Si segnalano diversi appuntamenti da non perdere per gli appassionati di quattro ruote durante il Motor Show di Bologna 2016. Non solo gare e competizioni: lunedì 5 dicembre tra le convention si segnala quella dedicata ai veicoli elettrici con la presenza del professor Davide Tarsitano del Politecnico di Milano. Il 6 dicembre, tra le tante convention si segnala l’incontro con il professor Lorenzo Sabattini dell’Università di Modena e Reggio Emilia, dedicato ai robot mobili e alle applicazioni in campo industriale.

Il 7 dicembre si segnalano invece le prove libere all’Area 48 con il King of Italy Drift Exhibition Match, mentre il giorno 8 dicembre sarà caratterizzato da diversi spettacoli freestyle con moto e quad pilotati da campioni europei nell’Area 49, mentre nell’Area 48 andrà in scena il Trofeo Italia R5, il Trofey Italia Rally Terra Yokohama e il Trofeo Italy Rally Junior-R2. Da non perdere invece il 9 dicembre l’esibizione dello stunt Kevin Carmichael all’Area 48. Anche il 10 dicembre sarà caratterizzato da moltissimi spettacoli freestyle, mentre domenica 11, ultimo giorno del Motor Show di Bologna 2016 si chiuderà con un’ultima grande serie di Trofei Rally.

facchinetti domenica live

Francesco Facchinetti moglie: chi è la donna che gli ha fatto perdere la testa

Lando Buzzanca a Domenica Live

Lando Buzzanca a Domenica Live: mano morta e assalto a Barbara d’Urso