in

Mtv Movie Awards 2013: “The Avengers” è il film dell’anno

A sorpresa, si potrebbe quasi dire, la statuetta come miglior film dell’anno, considerati gli altri titoli (tra cui “Django Unchained”, “Il cavaliere oscuro – Il ritorno” e l’acclamato “Il lato positivo Silver Linings Playbook”), è andata a “The Avengers”.

La pellicola di Joss Whedon si è anche aggiudicata il premio per la miglior scena di combattimento e quello per il miglior cattivo del grande schermo, l’ottimo Tom Hiddleston nei panni di Loki, che ha battuto avversari del calibro di Javier Bardem (“Skyfall”) e Leonardo di Caprio (“Django Unchained”). Confermata miglior attrice la vincitrice dell’Oscar Jennifer Lawrence per “Il lato positivo-Silver Linings Playbook”, e miglior attore il suo co-protagonista Bradley Cooper:  coppia che si impone anche per il miglior bacio cinematografico dell’anno.

Uno dei premi più attesi, il Best Wtf Moment, letteralmente “Ma che c….?”assegnato alla scena più memorabile va a Jamie Foxx (Django) e Samuel L. Jackson (Stephen) per il rogo di Candieland in “Django Unchained”. E se c’è chi dice che l’MTV Movie Awards è frivolo ha dovuto ricredersi in quanto Jamie Foxx  vincitore del “Mtv Generation Awards” in questa edizione  (in passato vinto, tra gli altri, da attori come Johnny Depp, Sandra Bullock, Adam Sandler, Tom Cruise Ben Stiller e Mike Myers), ha sfoggiato una maglietta  contro l’uso delle armi raffigurante il viso di Trayvon Martin, il ragazzino diciassettenne afro-americano ucciso in Florida nel febbraio 2012 da un vigilante. Un caso aperto, una ferita sanguinante, un processo che sta dividendo l’America, per cui si è speso, in prima persona, anche il presidente Barack Obama.

Quello costituito da Mark Whalberg e Seth Mac Farlane in “Ted” è invece il miglior “duetto” secondo il pubblico di Mtv. L’eroe dell’anno è Martin Freeman, il Bilbo Baggins di “Lo Hobbit – Un viaggio inaspettato”, mentre il premio per la miglior performance horror è andato a Saraj Sharma per “Vita di Pi”.  

La grande novità di quest’anno è stata la quasi assenza della saga di “Twilight” (un solo premio, “Best Shirtless Performance” , la miglior interpretazione senza camicia, assegnato agli addominali di Taylor Lautner), che nelle scorse edizioni aveva fatto man bassa di premi. Forse i vampiri hanno perso un pò della loro luce a favore dei Vendicatori, gruppo composto dai supereroi dei fumetti Marvel Comics. E sbirciando il cast composto da Robert Downey Jr., Chris Evans, Mark Ruffalo, Chris Hemsworth, Jeremy Renner, Tom Hiddleston, Clark Gregg, Gwyneth Paltrow, Cobie Smulders, Scarlett Johansson, Stellan Skarsgård e Samuel L. Jackson si può ben capire il perché.

Written by Cinzia Grande

30 anni, una passione smodata per la lettura e una curiosità insaziabile. Ingredienti che l'hanno portata dritta dritta nelle braccia della scrittura, prima in veste universitaria (facoltà torinese di Scienze della Comunicazione) e poi blogger, scrittrice free-lance, grafica e fotografa. Vive ad Alba (Cuneo).

Ballarò stasera in diretta Tv su Rai 3: ospiti ed anticipazioni del programma

Kuaiyong lancia un AppStore pirata per Apple iOS