in ,

Multe 2016 novità: pagamento online come fare, quando si paga e dove si paga

L’anno 2016 ha portato un’importante novità per quanto riguarda il pagamento delle multe; le sanzioni stradali infatti si possono pagare anche comodamente da casa vostra, attraverso una procedura online e non già soltanto in ufficio postale o in una tabaccheria-ricevitoria Lottomatica. Una novità non da poco che permette di evitare code chilometriche agli sportelli e spostarsi da casa propria.

Secondo quanto contenuto nel Decreto Legge del 15 febbraio 2016, le tempistiche per il pagamento delle multe online per usufruire della riduzione del 30% a meno di 5 giorni dalla contravvenzione si sono allungate rispetto a quelle che sono le normali scadenze. Non più 5 giorni dunque ma 7 mentre rimangono invariati i tempi di pagamento per il versamento in contanti.

La domanda che sorge spontanea ora è dove si possono pagare le multe online? Per estinguere la contravvenzione stradale, la prima cosa da fare è collegarsi al sito web del proprio comune di residenza, oppure del municipio in cui è stata presa la sanzione, attraverso il quale si potranno verificare la propria pratica, prendere visione delle foto di eventuali sistemi di controllo come autovelox (non quelli mobili), ZTL, FotoRed e infine prendere atto dei relativi articoli del codice della strada che non si sono rispettati. Una volta verificate tutte queste informazioni si potrà proseguire al pagamento inserendo i dati richiesti, vale a dire numero del verbale, numero dell’accertamento dell’infrazione, la data di riferimento della sanzione, la targa del veicolo, l’ora in cui è stata commessa l’infrazione.

Verratti Milan

Europei Francia 2016, nazionale Italiana: nuovi problemi per Marco Verratti

Bari Novara probabili formazioni

Bari – Cagliari: ora diretta tv, streaming gratis Serie B