in

Musei gratis a Roma, Napoli e Torino domenica 5 giugno 2016: ecco gli itinerari più belli

Siete tra i fortunati che trascorreranno il ponte del 2 giugno a Roma, Torino o Napoli? Domenica 5 giugno 2016 tornano ad aprire gratis al pubblico musei e luoghi d’arte in tante città italiane: un’occasione in più per vivere una giornata all’insegna della cultura e della bellezza.

Musei gratis a Torino. Non volete rinunciare a eleganza e magnificenza? La città sabauda sarà lieta di immergervi nella sua atmosfera aristocratica. Alla visita del Castello ducale di Agliè potrete abbinare quella di un parco stupefacente, con giardini all’inglese e all’italiana ordinati su tre livelli. Tra gli itinerari “green”, vi segnaliamo anche la possibilità di visitare Villa della Regina, residenza seicentesca il cui parco è entrato di recente tra i finalisti del concorso “Il parco più bello d’Italia”. A San Benigno Canavese, a pochi chilometri dalla città, trovate l’Abbazia di Fruttuaria, edificio religioso fondato dopo l’anno Mille di cui apprezzare, in particolare, la pavimentazione musiva.

Musei gratis a Roma. La Città Eterna offre talmente tante opportunità di scoperta che sembra impossibile individuare gli itinerari più belli. Se volete andare alla scoperta del mondo classico, vi consigliamo di raggiungere le Terme di Caracalla, uno dei complessi termali dell’Antica Roma meglio conservati. Preferite un itinerario più moderno? Tra i luoghi da visitare c’è anche la Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea, con le sue opere di De Chirico, Giacometti e Warhol (domenica aperta dalle ore 8.30 alle 19.30, ultimo ingresso alle 18.45). Se, infine, avete la possibilità di allontanarvi di una settantina di chilometri, potreste raggiungere quel gioiello a cielo aperto che è Subiaco e scoprire il suggestivo Monastero di Santa Scolastica fondato da San Benedetto da Norcia.

SCOPRI TUTTE LE PROPOSTE DEI MUSEI GRATUITI SU URBAN POST!

Musei gratis a Napoli. Appassionati del mondo antico: questo è il vostro momento! Che ne direste di una visita al Parco Archeologico di Baia a Bacoli, famoso fin dai tempo dell’Antica Roma per l’incanto dei suoi luoghi e per la presenza di acque termali? All’interno potrete scoprire resti di residenze patrizie e di impianti termali. Tra gli itinerari da scoprire in mezzo alla natura vi segnaliamo anche la suggestiva Grotta Azzurra di Anacapri, con la sua apertura parzialmente sommersa nel mare a cui si devono le sfumature di colore che l’hanno resa famosa e la scoperta di Capodimonte, con il suo parco suggestivo e la ricca collezione museale.

Gli itinerari non si esauriscono qui: per conoscere l’elenco completo dei beni aperti al pubblico vi invitiamo a consultare la pagina dedicata sul portale ufficiale, dove trovate anche informazioni aggiuntive ed eventuali modalità di prenotazione. Buon viaggio!

In apertura: L’Abbazia di Santa Scolastica a Subiaco – Image Credit: Livioandronico2013/Wikimedia Commons

Written by Corinna Garuffi

Trentun anni, laureata in Scienze della Comunicazione, lavora da anni nel sociale. Da sempre alla ricerca di notizie inerenti al mondo del volontariato e alle opportunità offerte dell’Unione Europea, è anche appassionata di fotografia, arte e cucina. Indossa per la prima volta le vesti di blogger.

Domenica Live Alberico Lemme

Alberico Lemme al Maurizio Costanzo Show: ospite anche senza il risultato del sondaggio

Stefano De Martino e Mercedesz Henger, sguardo di complicità su Instagram: è solo gossip?