in

I musei più belli d’Europa: 7 idee per un viaggio indimenticabile, tra arte e storia

La cultura è uno degli aspetti più interessanti dei paesi e delle città, e quando si parla di cultura non si può non parlare anche dei musei, una delle sue parti integranti. Dall’arte moderna a quella contemporanea, passando dalla moda e dal design, ci si potrebbe perdere tra le varietà di musei in giro per il mondo. Se siete alla scoperta dei musei più belli d’Europa, non potete perdere la selezione di Urban Viaggi delle 7 idee per un viaggio indimenticabile, tra arte e storia. 

– Il Museo del Louvre di Parigi è uno di quei luoghi da visitare almeno una volta nella vita perché custodisce opere uniche e bellissime (circa 380mila). Celebre e maestoso questo museo è ospitato in un’antica fortezza fatta costruire da Filippo Augusto nel 1190 e custodisce grandi capolavori dell’arte antica e moderna ai quali si dovrà dedicare almeno un giorno.

– Il Rijksmuseum di Amsterdam custodisce la collezione di opere più grande del periodo dell’arte fiamminga. Fondato nel 1800, è stato riaperto due anni fa dopo lunghi lavori di ristrutturazione. Considerato il museo più importante d’Olanda, qui si potranno ammirare opere che hanno fatto la storia olandese e non solo dal Medioevo al XX secolo.

SCOPRI TUTTI GLI ITINERARI DI VIAGGIO SU URBAN VIAGGI

– La Galleria dell’Accademia di Firenze è uno dei musei più suggestivi della città toscana. Fondata nel 1784, è nota in particolare perché ospita numerosi capolavori di Michelangelo tra i quali il David che si trova nella tribuna (prima era all’aperto in piazza della Signoria). Nelle altre sale sono custodite opere di importanti artisti come: Pontormo, Domenico Ghirlandaio, Sandro Botticelli e molti altri.

– Il Museo del Prado di Madrid rappresenta una delle pinacoteche più importanti nel mondo. La sua posizione centrale, su quello che viene chiamato il viale dell’arte della città spagnola, lo rende ancora più affascinante con le sue incantevoli opere dei più grandi maestri della pittura italiana e fiamminga oltre che della scuola tedesca e francese. Nato nel 1819, è uno dei musei più visitati del mondo.

– La National Gallery di Londra è stata fondata nel 1824 e al suo interno custodisce più di 2mila opere d’arte dal XII secolo a quello passato. Non mancano capolavori dei più grandi esponenti delle scuole italiana, fiamminga, olandese, spagnola, francese e inglese. Situato a nord di Trafalgar Square, il suo edificio negli anni ha subito varie ristrutturazioni e ampliamenti.

– Il Museo Vasa a Stoccolma è molto noto per i capolavori che custodisce, ma in particolare perché espone l’ultima nave – la Vasa, appunto – del XVII secolo ancora intatta. Relativamente giovane, questo museo è stato fondato nel 1900 e si dice che sia quello più visitato dell Scandinavia. Caratteristica la sensazione che si respira al suo interno.

– Il Museo di Pergamon di Berlino è conosciuto soprattutto per la sua collezione archeologica. Il suo nome deriva dall’antica città di Pergamo in Anatolia ed è proprio da lì che provengono i capolavori che custodisce come la facciata del celebre altare di Zeus. Al suo interno si trovano: la collezione delle antichità classiche, il museo delle antichità del vicino oriente, il museo di arte islamica.

Se siete curiosi di conoscer dettagli di luoghi incantevoli e interessanti, proprio come i musei più belli d’Europa basterà dare un’occhiata agli approfondimenti di Urban Viaggi come quello sui 7 quartieri più cool d’Europa! 

In apertura: il Museo del Prado (Madrid)

Italia Norvegia

Italia Norvegia orario, diretta TV e streaming gratis Qualificazioni Euro 2016

Lega Calcio Sky Mediaset

Diritti Tv: sedi di Lega Calcio e di club di Serie A e Serie B perquisite dalla Finanza