in ,

Musica, Status Quo: addio a Rick Parfitt

Musica in lutto. È morto Rick Parfitt, il chitarrista degli Status Quo. L’annuncio è stato dato dal suo rappresentante, che ha spiegato che Parfitt, 68 anni, è morto all’ospedale di Marbella, in Spagna, a causa di una grave infezione. L’artista era stato ricoverato giovedì, per le complicazioni di un problema alla spalla. “Mancherà molto a famiglia, amici e compagni di band, come pure ai tecnici e ai fan di tutto il mondo che ha conquistato in 50 anni grazie all’enorme successo degli Status Quo.” ha scritto in una nota il rappresentante della band.  A ottobre Parfitt aveva annunciato l’intenzione di abbandonare le esibizioni live con il gruppo proprio a causa delle sue precarie condizioni di salute, dato che in estate aveva avuto un infarto: in quell’occasione, Parfitt era “morto” per diversi minuti, riferì il suo manager.

—> TUTTO SUL MONDO DELLA MUSICA 

I suoi problemi di salute si trascinavano ormai da anni: nel 1997 al musicista erano stati installati 4 bypass. “Questa tragica notizia giunge proprio quando Rick era molto emozionato per il lancio della sua carriera da solita con un album e un’autobiografia in programma per il 2017, dopo avere lasciato i tour degli Status Quo su consiglio medico”, conclude il manager. Il chitarrista lascia la moglie, Lyndsay, i due gemelli Tommy e Lily, e i due figli adulti Rick e Harry.

—> I CONCERTI IN ITALIA

Gli Status Quo, sono considerati uno delle principali rock band britanniche, e in 50 anni hanno venduto oltre 120 milioni di copie. Messaggi di cordoglio sui social sono arrivati tra gli altri da Brain May e Midge Ure, co-organizzatore del leggendario Live Aid del 1985, che venne aperto proprio dagli Status Quo, con il brano “Rockin’ All Over The World”.

Seguici sul nostro canale Telegram

Svizzera lite italiani

Cronaca, Verbania: delitto passionale la notte di Natale

Cronaca Toscana, due cani avvelenati con pesticidi: ecco cosa è successo