in

MyWind sms ricarica, Wind e una nuova comunicazione: tutto quello che dovete fare

In questi giorni i clienti Wind stanno ricevendo dei messaggi sul proprio smartphone: il gestore delle telecomunicazioni, infatti, prossimamente farà scattare una nuova tariffa per quanto riguarda il servizio “MyWind”, ovvero il servizio grazie a cui tutti i clienti Wind possono essere a conoscenza di chi li abbia cercati quando avevano il proprio smartphone irraggiungibile. Nel sms della Wind, inviato a tutti i clienti che hanno una sim ricaricabile, si comunica una variazione molto importante: allo stato attuale, infatti, “MyWind” funziona con il pagamento di 19 centesimi dopo aver ricevuto il primo messaggio di questo servizio dalla stipula del contratto.

SCOPRI LE NUOVE PROPOSTE DI OFFERTA TARGATE WIND!

Dal 16 maggio 2016, invece, i termini contrattuali cambieranno: la data non è fissata per tutti perché ogni cliente avrà una “scadenza” di trenta giorni a partire dal momento in cui avrà ricevuto il messaggio dalla Wind. “Modifica condizioni contrattuali – si legge nel sms inviato dalla Wind a tutti i suoi clienti – dal (…) il coste del servizio Sms My Wind, il servizio che informa su chi l’ha cercata quando non è raggiungibile, diventa di 19 cent/settimana.” Tutte le altre caratteristiche del servizio subiranno cambiamenti? Assolutamente no, come si può leggere sempre nel comunicato mandato dalla Wind: “Restano invariate le altre caratteristiche e potrà recedere dal contratto per i servizi Wind o passare ad altro operatore senza costi né penali entro tale data.”

OFFERTE WIND CON SMARTPHONE E TABLET: ECCO QUALI SU URBANPOST.IT

Insomma, il cambiamento farà storcere il naso a parecchi clienti Wind: si passa da 19 cents “una tantum” a 19 centesimi settimanali. Chi volesse recedere al contratto Wind stipulato ma ha associato alla sim ricaricabile un tablet o l’acquisto di un telefonino? Wind comunica che: “Tutte le rate saranno pagate in un’unica soluzione.”

Isola dei Famosi 2016

Isola dei Famosi 2016, Simona Ventura risponde a Rocco Siffredi su Facebook

startup donne innovazione femminile

ING Challenge, la sfida delle startup è donna: appuntamento a Firenze