in

Nadia Toffa grata a Berlusconi: «Perché il presidente avrebbe dovuto mandare un elicottero per me?»

Nella sua grande umiltà Nadia Toffa non riusciva a spiegarsi il motivo per cui Silvio Berlusconi avesse preso tanto a cuore il suo caso: nel video andato in onda nella prima puntata de Le Iene, orfane ormai della conduttrice bresciana, la guerriera Toffa ha voluto raccontare anche questo ‘aneddoto’. Persone che le erano state vicine nell’ultimo periodo, queste avrebbe voluto incontrare la Toffa, documentando il tutto con un filmato che sarebbe rimasto come ricordo alle stesse quando lei non ci sarebbe più stata. Troppo consapevole, Nadia, che quel momento sarebbe arrivato presto.

Nadia Toffa su Berlusconi: «Non è mio amico ma provo molta gratitudine per lui»

E inaspettatamente, tra queste persone, c’era pure Silvio Berlusconi. «Berlusconi io non l’ho mai conosciuto. – raccontava Nadia nel video girato a casa sua grazie al contributo de Le Iene – Dici che mi riceve? Io avrei delle curiosità da chiedergli. Non è mio amico però diciamo che provo molta gratitudine per lui, perché lui è la persona che ha fatto partire l’elicottero da Trieste quando sono stata male il 2 dicembre e mi ha fatto arrivare al San Raffaele». E non si dava una spiegazione: «Perché Berlusconi avrebbe dovuto mandare un elicottero per me?», si chiedeva sbigottita, credendo di essere nessuno. Anche quando dopo la chiamò – con numero anonimo precisava divertita – la Toffa era molto scettica sul fatto che potesse essere lui. «Mi sembrava il suo imitatore», disse.

«C’è questo filmato che Nadia ci chiese di fare»

E invece il presidente, preoccupato per le condizioni di salute di Nadia, chiedeva di lei. Un interesse inaspettato per la conduttrice che, nel voler mostrare la sua gratitudine, aveva espresso il desiderio di incontrarlo: «C’è questo filmato che Nadia ci chiese di fare, – ha riferito Davide Parenti, creatore de Le Ienecon lei che incontra le persone cui ha voluto bene. È stato girato qualche mese prima che ci lasciasse ma fino ad oggi non abbiamo ancora avuto il coraggio di guardarlo, ancor meno di lavorarci. Lo faremo appena ce la sentiremo».

Leggi anche —> Mattino 5, Federica Panicucci ricorda Nadia Toffa e non trattiene le lacrime: «Scusate, faccio fatica»

elena santarelli

Elena Santarelli presenta il suo nuovo libro con le lacrime agli occhi: «Non è stato facile scriverlo »

Wanda Nara in body color carne su Instagram: si vede davvero tutto