in

Nancy Brilli e l’anoressia, la risposta ad una fan: «L’unica vera cura è l’autostima»

Oggi giorno per molte persone è più importate apparire che essere. L’avvento dei social ha totalmente stravolto il modo di vedere le cose. Se prima la diversità e l’essere particolare erano una nota positiva ora sono qualcosa di assolutamente negativo. Si deve essere tutti uguali e sopratutto perfetti. Ma cosa vuol dire realmente essere perfetti? Chi stabilisce le regole del gioco? Molte ragazze risponderebbero tranquillamente “i social”. Se non si hanno like non va bene e per questo si deve fare di tutto per ottenerli. Purtroppo questa ostentata ricerca di una effimera perfezione porta moltissime ragazze ad ammalarsi gravemente, l’anoressia non è uno scherzo. Nancy Brilli, su Leggo, ha cercato di spiegarlo ad una sua lettrice.

Leggi anche –> Nancy Brilli rivela: «Ho subito molestie da un produttore, ma ho avuto la forza di alzarmi e andarmene!»

Nancy Brilli e la storia di Beatrice

Nancy Brilli si è trovata davanti una vicenda che ha dell’incredibile. L’attrice si è trovata a dover rispondere a una storia che non vorresti mai sentire, una situazione che è molto difficile da gestire. Beatrice, una ragazza di soli 16 anni, si è confessata a Nancy raccontandogli con naturalezza la sua storia. Nancy sulla sua rubrica su Leggo ha scritto: «Questa di oggi mi ha steso. Beatrice, bresciana, sedici anni, inizia con: “Me ne stavo tranquilla. Come al solito a vomitare…”. Rileggo. No, scrive proprio così. E mi racconta in maniera disinvolta di come abbia deciso di pesare quarantacinque chili, perché la magrezza viene bene in foto, e le foto sono social, e che sarà felice quando le sue cosce non si toccheranno più in nessun punto, e che col suo gruppo online fanno a gara a chi resiste di più mangiando solo lattuga». Nancy Brilli è rimasta sconvolta davanti al racconto dalla ragazza, comunicato a lei con una disinvoltura disarmante, e così ha provato a dare un consiglio alla giovane.

La risposta di Nancy Brilli a Beatrice

Nancy Brilli ha cercato di capire il perché di tutto questo, ma a volte non è facile capire cosa passi nella testa di una persona. Così Nancy ha dato un ottimo consiglio alla ragazza: «Cercate un adulto con cui parlare, sicuramente qualcuno c’è, ma ve lo dico perché lo so: non è così che vi piacerete mai. Siete determinate, l’essere capaci di non mangiare lo dimostra, e allora questo potere mettetelo nel coltivare l’autostima. È questo, quello che ci vuole. E lo so con certezza: sarete bellissime». Bisogna dunque credere di più in se stessi se si vuole affrontare la vita sentendosi davvero belle. A questo punto non si può solo che sperare che Beatrice segua il consiglio di Nancy e riesca a superare al meglio questo periodo della sua vita.

Leggi anche –> Nancy Brilli malattia, il dramma e le lacrime: “Poi è arrivata la notizia…”

Storie Italiane, Red Canzian chiama in diretta la figlia Chiara: commozione in studio

Benedetta Mazza malattia: «Ho rischiato di perdere un rene per un’infezione»