in

Nao, robot umanoide che ti aiuta nelle pulizie e sul lavoro: lo presenta oggi la Fondazione Golinelli di Bologna

Quante volte avete pensato: se ci fosse un robot pronto ad aiutarmi, in casa e sul lavoro? Il vostro sogno sta per diventare realtà grazie a “Nao”, il primo robot umanoide nato da un progetto che ha visto impegnati, a fianco della Fondazione Golinelli di Bologna, la Scuola di Robotica di Genova e l’azienda produttrice Aldebaran Robotics.

È la stessa Fondazione Golinelli a permettere oggi in esclusiva di incontrare il team di tecnici e di ingegneri che ha curato l’affascinante creazione, offrendo l’occasione unica di conoscere più da vicino le funzioni e gli accessori che faranno di Nao un prezioso collaboratore nella vita di tutti i giorni.

La giornata, che si inserisce nell’ambito del concorso annuale di eventi “Nao Challenge 2015”, è rivolta in particolare a ricercatori e docenti della scuola secondaria, che potranno apprezzare tutto il fascino della robotica e la lungimirante imprenditorialità che ha guidato questa idea assolutamente innovativa. Con l’obiettivo ultimo di suscitare l’interesse dei loro studenti al mondo della tecnologia e della scienza.

L’appuntamento è alla Scuola delle Idee, Voltone del Podestà 1/N, dalle 14:30 alle 17:30 (iscrizioni al numero 051 0251009): per saperne di più, visita il sito ufficiale della Fondazione Golinelli.

 

 

Written by Corinna Garuffi

Trentun anni, laureata in Scienze della Comunicazione, lavora da anni nel sociale. Da sempre alla ricerca di notizie inerenti al mondo del volontariato e alle opportunità offerte dell’Unione Europea, è anche appassionata di fotografia, arte e cucina. Indossa per la prima volta le vesti di blogger.

Adam Kadmon sito ufficiale

Adam Kadmon: dopo la morte del carabiniere a Roma, strani movimenti su Facebook, cosa succede?

travaglio possibile direttore tg1 2018?

AnnoUno, Travaglio: “Serracchiani mi ha deluso, Renzi rappresentante della democrazia verticale”