in

Napoli, bagarre per la maglia mimetica: accusa di plagio

Neanche il tempo di minacciare di citare in giudizio per danni la Regione Campania a causa della caduta rimediata da Gonzalo Higuain a Capri, che arrivano già altri problemi legali per gli azzurri.

Il patron partenopeo, Aurelio De Laurentiis, infatti, è venuto a sapere che una società di abbigliamento vuole citare il giudizio la SSC Napoli per plagio della maglia mimetica.

Maglia mimetica Napoli

Si tratta della Global Striker e le accuse arrivano da Tilmann Meuser, responsabile marketing e comunicazione della casa di moda.

La Macron ha risposto prontamente alle accuse dicendo: “Siamo sorpresi, il look camouflage del Napoli è stato progettato dai nostri designer. Il motivo mimetico per noi non è protetto da copyright”.

Ed in effetti, guardando la situazione oggettivamente, la miglior difesa è dichiarare che il look camouflage è utilizzato dagli eserciti di tutto il mondo e che non è attribuibile come copyright ad una semplice azienda che produce capi di abbigliamento.

Seguici sul nostro canale Telegram

Rush il film

Rush: il tocco anni ’70 di Gucci e Ferragamo

Menopausa: combatterla con l’alimentazione