in ,

Napoli, bambina rom rapita da una casa famiglia: tre arrestati

Due uomini e una donna sono stati intercettati e arrestati dai Carabinieri per aver prelevato senza autorizzazione una bambina rom da una casa famiglia. E’ avvenuto questa mattina, nei pressi di Napoli: le tre persone sono entrate nella casa famiglia “Miriam” di Meta di Sorrento (Napoli) e, dopo aver spintonato e minacciato una dipendente della struttura, hanno rapito la bambina, mettendosi in fuga a bordo di un’automobile.

I Carabinieri del Nucleo radiomobile di Sorrento, allertati dalla stessa dipendente, hanno monitorato con l’elicottero la Statale 145 “Sorrentina”, riuscendo a intercettare l’auto dei rapitori mentre entrava in una galleria tra Seiano e Pozzano . Le tre persone a bordo della vettura, dopo un lungo inseguimento, sono state fermate dai Carabinieri all’interno della stessa galleria.

La bambina, trovata incolume, è stata immediatamente riconsegnata alla casa famiglia. Si stanno svolgendo accertamenti per comprendere se la madre o il padre naturale della piccola fossero presenti tra i rapitori.

 

Fonte immagine: Shutterstock

Elena Ceste ultime news

Elena Ceste ultime news: l’avvocato di Michele Buoninconti abbandona il mandato

start up libri

Start Up in Italia: TwoReads ti aiuta a scegliere il prossimo libro