in

Napoli: bando per disoccupati 2017 nei lavori di pubblica utilità, requisiti e scadenza

Siete disoccupati che vivono nelle vicinanze del Comune di Frattamaggiore, in provincia di Napoli? Buone notizie in arrivo: è stato indetto un bando pubblico per reclutare 30 disoccupati da impiegare nell’ambito di progetti di pubblica utilità a favore della collettività e del territorio.

Quali sono i requisiti per candidarsi? Essere residenti o domiciliati in Campania, non percepire alcuna forma di sostegno al reddito, essere percettori di indennità di mobilità ordinaria scaduta negli anni 2013/2014 che non hanno beneficiato di trattamento in deroga successivo. Nella scelta dei candidati verrà data priorità agli over 60 e a chi risiede nel Comune di Frattamaggiore o nei comuni limitrofi distanti non oltre 30 chilometri; verrà inoltre considerato l’ISEE inferiore (o maggior numero di familiari a carico).

SCOPRI TUTTE LE OPPORTUNITA’ PER I DISOCCUPATI IN ITALIA!

Come fare a candidarsi? Il modulo da compilare, disponibile sul sito www.comune.frattamaggiore.na.it, deve essere consegnato entro il 9 gennaio 2017 presso l’Ufficio protocollo del Comune di Frattamaggiore. Unitamente alla domanda bisognerà allegare documento di identità, codice fiscale, autocertificazione dello stato di disoccupazione e della preesistente fruizione dell’ammortizzatore sociale, attestazione ISEE in corso di validità.

I progetti di pubblica utilità hanno una durata non superiore a 6 mesi e prevedono un’indennità mensile pari a 580 euro; leggete attentamente il bando ufficiale.

In apertura: Image Credits TusidaStudio/Pixabay.com

Written by Corinna Garuffi

Trentun anni, laureata in Scienze della Comunicazione, lavora da anni nel sociale. Da sempre alla ricerca di notizie inerenti al mondo del volontariato e alle opportunità offerte dell’Unione Europea, è anche appassionata di fotografia, arte e cucina. Indossa per la prima volta le vesti di blogger.

avril lavigne morta bufala

Avril Lavigne Nuovo Album 2017: cosa sappiamo sul nuovo disco della pop-star

cinema anteo milano

Cinema, Allarme Terrorismo: ecco cosa è successo a Torino