in ,

Napoli, bimba caduta dal balcone ultimissime: secondo la perizia gli abusi sessuali erano cronici

Attraverso la perizia eseguita sul corpicino di Fortuna Loffredo, la bambina di sei anni morta dopo essere precipitata dal balcone del Parco Verde di Caivano, i medici hanno stabilito che la piccola ha subito “Abusi cronici perpetrati nel tempo”. L’anatomopatologo Nicola Balzano, che ha eseguito la perizia, inoltre, scrive: “la morte fu dovuta ad una grave lesività toraco addominale con lesione degli organi interni, fratture vertebrali e fratture del bacino e di entrambi i femori, lesività compatibile con una caduta da oltre 10 metri“.

caivano fortuna loffredo sottostà ad abusi sessuali cronici

L’avvocato Angelo Pisani, difensore del padre di Fortuna ha commentato: “Mai vista tanta violenza e disumanità in vita mia”. Il legale ha anche dichiarato che la bambina è stata uccisa due volte: prima con le violenze che ha dovuto subire, poi con la caduta che ne ha causato la morte.

La Procura di Napoli Nord, intanto, prosegue nelle indagini per scoprire tutti i retroscena che il 24 giugno scorso hanno portato Fortuna Loffredo a precipitare dal balcone del palazzo in cui abitava. I carabinieri hanno sequestrato sia a casa sia a scuola i disegni della bambina, per essere valutati da un esperto in psicologia infantile. Le indagini si scontrano con un muro di omertà impenetrabile, fino ad oggi. Il procuratore di Napoli Nord, Francesco Greco, ha deciso di diffondere una nota per evitare che si divulghino notizie imprecise: “Dalla consulenza tecnica medica, espletata sul corpo della bambina da uno specialista di medicina legale e da un ginecologo è risultato che Fortuna presentava segni di abusi sessuali,  la sua morte è dovuta ad una caduta”.

Nata e cresciuta in Sicilia. Studi classici e giuridici, lettrice appassionata di poesie e letteratura. Convinta sostenitrice che esiste una seconda possibilità in ogni campo anche per l'Italia.

Anticipazioni Il segreto venerdì 17 Ottobre: Gonzalo è ferito

Lady Gaga sfruttata sessualmente

Lady Gaga, confessione shock: “Io, sfruttata sessualmente da persone con cui ho collaborato”