in , ,

Napoli calcio, 10 maggio 1987: il primo scudetto degli azzurri e l’impresa di Maradona

Che vi siete persi” recitava uno striscione comparso fuori ad un cimitero napoletano, dopo la vittoria del primo scudetto della squadra partenopea.  Il 10 maggio 1987, il Napoli vinceva per la prima volta nella sua storia lo scudetto, dopo un campionato straordinario impreziosito dalle giocate di Diego Armando Maradona e della squadra costruita attorno a lui. Salvatore Bagni, Claudio Garella, Alessandro Renica, Andrea Carnevale, Fernando De Napoli e Giuseppe Volpecina (gli ultimi tre arrivati nell’anno del tricolore): questi gli acquisti di Corrado Ferlaino che permisero alla sua squadra di battere i migliori club di Serie A, tra i quali la Vecchia Signora di Michel Platini.

Una città in festa, il lungomare colorato d’azzurro dopo il triplice fischio finale di Napoli-Fiorentina del 10 maggio 1987 terminata con il risultato di 1-1. Per la squadra partenopea segnò Carnevale (8 gol in stagione), mentre per i viola la rete fu di un giovane, ma già grande campione Roberto Baggio. Giorni e giorni di festa, per una vittoria che poi si ripeterà tre anni dopo, sempre con Maradona in prima fila.

Oggi, 10 maggio, il Napoli festeggia i ventinove anni dalla vittoria del primo scudetto con la speranza di tornare un giorno a festeggiare quel primato che in carriera ha raggiunto solo due volte.

Written by Vincenzo Mele

Nato a Napoli il 13 Agosto 1996, si è diplomato al Liceo Classico Adolfo Pansini, in Napoli. Attualmente frequenta la facoltà di Lettere moderne all'Università Federico II di Napoli. Giornalista pubblicista iscritto all'Ordine dei giornalisti della Campania. Si occupa di sport, tv e gossip.

Uomini e Donne Trono Over protagonisti

Anticipazioni Uomini e Donne oggi 10 Maggio: in onda il trono classico o il trono over?

Anticipazioni Gomorra 2 la serie prima puntata: Ciro contro Don Pietro il ritorno