in ,

Napoli Calcio, Milik: “Tutto procede bene, torno in primavera”

Arkadiusz Milik prosegue la riabilitazione per tornare il più presto possibile in campo con il Napoli. L’attaccante polacco, intervistato dal portale Sportwe Fakty, è tornato a parlare dell’infortunio (rottura del legamento crociato anteriore)Quando ho saputo la diagnosi ho pianto– confessa Milik – nel primo periodo ero molto depresso, ma ho dovuto reagire. Ringrazio i tifosi che mi hanno aiutato molto con i loro messaggi di affetto, soprattutto nei primi giorni”.

Poi la notizia che tutti i tifosi del Napoli volevano sentire: “La riabilitazione procede bene, mi alleno due volte al giorno: dalle 9 alle 16. Poi faccio piscina, cyclette e palestra per rinforzare i muscoli. Tutto procede secondo i piani. Voglio tornare il più presto possibile, ma senza affrettare i tempi. Il presidente De Laurentis parla di un rientro di Milik entro il 15 gennaio, ma l’attaccante smentisce: “Spero di essere al 100% entro il mese di marzo. Infine, un pensiero sulla città: “Qui tutto ruota attorno al Napoli, il calcio è come una religione. Tutti mi chiedono foto e autografi, è una cosa molto bella ma ogni tanto è necessario staccare un po’ la spina.”

In queste settimane senza Arkadiusz Milik, assente dal match con la Roma del 15 ottobre, il Napoli ha collezionato 2 vittorie, 3 sconfitte e 2 pareggi tra campionato e Champions League. Ma il dato che più deve preoccupare è il numero di gol segnati: solo dieci in sette partite. Troppo pochi per una squadra che ambisce a determinati traguardi come il Napoli, ma soprattutto per una squadra che crea un gran numero di occasioni durante la partita. Con un Milik in più, il gioco di Sarri viene agevolato dalla presenza di un uomo di peso nell’area di rigore che tiene impegnati i difensori centrali lasciando più spazio agli inserimenti delle ali e delle mezzali.

morta janet reno

È morta Janet Reno, prima donna ministro della Giustizia nell’amministrazione Clinton

Foo Fighters Firenze biglietti 2018

Foo Fighters concerti 2017 date: Tour 2017 in Italia? Le ultimissime