in ,

Napoli Calcio ultime notizie, De Laurentiis attacca il Milan: “I fondi sono proibiti”

Il Napoli Calcio con la fine di questa stagione ha messo in atto una rivoluzione, capitanata, ovviamente, dal suo presidente Aurelio De Laurentiis. Dopo aver messo, forse un pò a sorpresa, Maurizio Sarri alla guida della restaurazione tecnica De Laurentiis ha individuato in Mirko Valdifiori l’uomo giusto per far ripartire da zero il Napoli calcio. Questa mattina, il presidente De Laurentiis ha parlato ai microfoni di Radio Kiss Kiss del suo nuvo progetto: “Sarri mi ha dimostrato di essere l’uomo giusto. Mi sono sempre chiesto perchè il Napoli non avesse un regista, poi ho visto Valdifiori e ho capito che era l’italiano giusto per il Napoli.

Voglio un Napoli tutto italiano – ha continuato De Laurentiisarrivati a un certo punto bisogna anche cambiare e questo progetto tricolore mi piace moltissimo.” Il Presidente De Laurentiis ha parlato anche del progetto stadio e del calciomercato che, ovviamente, non può fermarsi a Valdifiori: “In uno stadio di calcio o si fanno i concerti oppure si gioca a calcio. A me sembra che il comune remi contro Napoli e il Napoli calcio. Reina? Domani lo incontrerò a Roma, farà le visite mediche e poi firmerà il contratto.”

Il numero uno del Napoli Calcio non risparmia neanche qualche freccia avvelenata, destinate al Milan e a Claudio Lotito: “ Come si permette Lotito a dire che bisogna aspettare 3 anni per riformare il campionato a 18 squadre? Ha bisogno dei voti di qualcuno? Perché servono 3 anni per fare una cosa non tanto difficile? Il Milan, invece, ha in progetto un grande mercato grazie all’affiliazione con Doyen Sports, ma in Italia i fondi privati sono proibiti. Ma nel calcio italiano ci sono troppe regole non uniformi.”

pensioni Tito Boeri contro con Cesare Damiano

Riforma pensioni 2015: Tito Boeri proporrà una rivoluzione che andrà ad intaccare i diritti esistenti di chi è già in pensione?

ricette veloci estive

Ricette estive veloci: semifreddo di fragole e yogurt