in ,

Napoli – Cesena risultato finale: 3-2 highlights, sintesi, video gol Serie A

Napoli Cesena, posticipo della 36 esima giornata di Serie A, permette ai padroni di casa di inseguire ancora l’accesso alla Champions League, nonostante un brutto primo tempo. Ora la Lazio, avversaria nell’ultima gara dell’anno, è distante soltanto tre punti grazie a questo 3-2 rifilato al Cesena. La squadra romagnola di Mimmo Di Carlo, già retrocessa, ha comunque onorato la partita e la Serie A mettendo in campo una grande prestazione, rischiando di far fare al Napoli un’altra brutta figura dopo il pareggio con il Parma. Ancora una volta, tra gli ospiti si è messo in mostra Gregoire Defrel autore di una bella doppietta, giocatore che ha sicuramente dimostrato di meritare il posto in Serie A. Ecco la sintesi e il video gol di Napoli Cesena:

Il primo tempo di Napoli Cesena vede gli ospiti molto volenterosi, nonostante sia già maturata la retrocessione.  Anche se avara di emozioni, la partita è molto combattuta e dopo un’occasione sprecata da Carbonero, gli ospiti passano in vantaggio, al 15′, grazie a un bel mancino di Defrel che inflia Andujar nell’angolino. Con fatica il Napoli reagisce e trova il pareggio 4 minuti più tardi con Mertens che mette dentro da due passi approfittando di un lisco di Volta. Passano soltanto due minuti e gli azzurri trovano il raddoppio: ancora Mertens protagonista che serve Gabbiadini, bravo ad anticipare il suo marcatore e a girarla in rete di sinistro. Da questo momento i ritmi si abbassano bruscamente, il Napoli difende bene fino a pochi secondi dal termine. Al secondo e ultimo minuto di recupero bella discesa di Volta sulla destra, cross in mezzo per Defrel che con il sinistro trova il gol del 2-2.

Il secondo tempo di Napoli Cesena comincia con i partenopei intenzionati a tutti costi a vincere il match, ma di fronte si trovano un Cesena venuto al San Paolo non per fare una scampagnata. Il Napoli si riversa tutto nella metà campo romagnola e il Cesena riesce a resistere soltanto fino al 12′ quando, per la seconda volta, deve piegarsi al gol di Mertens. Il belga, con un po’ di fortuna e con l’aiuto di Hamsik, riesce a battere ancora Agliardi. Al 18′ Brienza tenta una magnifica rovesciata che per poco non trovava impreparato Andujar. Il Napoli si difende bene ma, come spesso succede, non riesce a trovare il colpo del k.o. Tutto sommato il Napoli riesce ad addormentare la gara e ad aggiudicarsi tre punti che valgono oro.

Supercoppa Basket Torino

Basket, Playoff Serie A, quarti di finale: risultati finali -Gara 1

squadra mobile sesta puntata anticipazioni

Squadra mobile anticipazioni sesta puntata 25 maggio: indagini su Claudio Sabatini