in ,

Napoli, detenuto evade dal Cardarelli: doveva scontare pena fino al 2030

Un detenuto che era stato portato all’ospedale Cardarelli di Napoli per gravi motivi di salute è riuscito ad eludere la sorveglianza e ad fuggire dalla struttura sanitaria; l’episodio si è verificato questa mattina nel capoluogo campano dopo che l’uomo era stato portato nel nosocomio nella serata di ieri per un ricovero d’urgenza a causa dell’aggravarsi delle sue condizioni.

L’uomo, il 30enne Giuseppe Merolla, è riuscito ad evadere dal Cardarelli senza che preposte alla sorveglianza potessero fermarlo; il condannato si trovava in carcere per diversi reati e avrebbe dovuto rimanere dietro le sbarre fino al 2030. Sono subito scattate le ricerche dell’uomo sia a Napoli che nelle zone limitrofe per cercare subito di riportarlo sotto custodia.

Al momento non si conoscono ulteriori dettagli, seguiranno aggiornamenti.

guerra del golfo

Guerra del Golfo, 23 febbraio 1991: iniziò operazione di terra che portò alla liberazione del Kuwait

Germania Italia diretta

Calciomercato, Conte c’è l’accordo con il Chelsea, ora decide Abrahmovic