in ,

Napoli, duplice omicidio nella notte: giustiziati un 17enne e un 30enne

Notte di sangue a Napoli. Un 17enne con precedenti penali è stato giustiziato in strada, in piazza Sanità. Il ragazzo è stato trovato in fin di vita riverso sull’asfalto e trasportato d’urgenza all’ospedale Vecchio Pellegrini dove è morto poco dopo per le gravissime ferite riportate allo sterno e alla schiena.

Il giovane abitava in via Santa Maria Antesaecula, ed aveva numerosi precedenti. Le forze dell’ordine durante i sopralluoghi nella zona dell’agguato hanno trovato 18 bossoli di due diversi calibri nei pressi della chiesa di San Vincenzo, ed ora saranno esaminati. Le indagini sono condotte dagli uomini della Squadra Mobile della Questura di Napoli.

Sempre nella notte è stato ucciso a colpi di arma da fuoco il 30enne Antonio Simonetti, colpito dai proiettili dei sicari mentre usciva dal negozio della sorella sito nel quartiere di Ponticelli, a Napoli. Freddato con sei proiettili e deceduto all’ospedale Villa Betania per le ferite al torace e alla testa. La vittima aveva precedenti penali.

festival comicità Livorno 2015

Il senso del ridicolo: a Livorno il primo festival sull’umorismo, dal 25 al 27 settembre 2015

garfield park chicago

USA, resti di bambino trovati in un parco: aperte le indagini