in ,

Napoli, Galleria Umberto I: morto il ragazzino colpito dai calcinacci caduti

E’ morto Salvatore Giordano, il ragazzino di 14 anni colpito dai calcinacci caduti nella Galleria Umberto I a Napoli, lo scorso sabato. La triste notizia è stata confermata dalla direzione sanitaria dell’Ospedale Loreto Mare. Qui Salvatore era ricoverato dal giorno in cui nel pieno centro del capoluogo partenopeo gli erano piovuti addosso, improvvisamente dei blocchi di muratura. Ieri la sua situazione clinica era peggiorata, fino a sprofondare nella morte cerebrale.

Napoli news

Nel frattempo la Procura di Napoli ha aperto un’inchiesta per stabilire le responsabilità della tragedia e capire a chi fossero assegnati la manutenzione delle facciate e dei cornicioni da dove i calcinacci si sono distaccati colpendo mortalmente Salvatore. Sono già stati effettuati dei sopralluoghi sull’edificio che dà luogo alla galleria Umberto I.

Intanto, i genitori del ragazzo, i signori Giordano hanno nominato come legali Angelo e Sergio Pisani. Insieme hanno urlato tutto il loro dolore: “Una tragedia che poteva e doveva essere evitata”

photo credit: sigkyrre via photopin cc

mostra fotografica Triennale Milano

Triennale di Milano: mostra di fotografia contemporanea fino al 10 settembre 2014

progetto online parlare civile

Come parlare di immigrazione e prostituzione senza discriminare: è online il progetto “Parlare civile”