in ,

Napoli, l’allenatore Maurizio Sarri ribatte a Maradona

Maradona? Per me è stato un idolo, sono andato a vederlo in un ritiro per scrutarlo in allenamento. Già il fatto che mi conosce mi onora. Non ho intenzione di rispondere a Maradona, spero di fargli cambiare idea nei prossimi mesi“. Sceglie di evitare lo scontro Maurizio Sarri, l’allenatore del Napoli accusato dal Pibe de Oro, Diego Armando Maradona, di non essere un vincente.

Alla vigilia dell’esordio in Europa League contro il Bruges, Sarri ha anche ipotizzato un possibile cambio di modulo: “Sto provando il 4-3-3 e il 4-3-1-2, ma può anche darsi che si vedranno entrambe le soluzioni durante la partita. Stiamo provando entrambi i moduli, ma vedremo domani e può anche darsi che si vedranno entrambi durante la partita. In realtà il modulo lascia il tempo che trova, contano i movimenti e la forza dei giocatori“.

Infine l’allenatore del Napoli ha commentato il pareggio nella partita contro l’Empoli di domenica scorsa: “Le nostre difficoltà erano di interdizione a centrocampo più che di linea difensiva. Siamo stati scadenti a centrocampo. Si può sempre migliorare, purtroppo stanno venendo fuori dei piccoli errori che sono il contrario di quel che pensiamo. Ma è difficile far cambiare modo di pensare a giocatori che hanno un percorso lungo e che hanno sempre pensato in un certo modo“.

pier carlo padoan legge stabilità

Riforma pensioni 2015 ultime novità: Pier Carlo Padoan dice ‘no’ a flessibilità in uscita e modifica della Legge Fornero

laura stuardo caduta da nave crociera

Laura Stuardo caduta da nave crociera: ciocca di extension incastra il compagno