in

Napoli, incendio a Cavalleggeri: in fiamme deposito di giocattoli, evacuati due palazzi

Un brutto risveglio a Napoli, la città è stata svegliata da un incendio di dimensioni enormi. Il rogo è divampato alle prime ore di oggi, 24 luglio 2019, poco prima delle 6, in via Caserma di Cavalleria, a Cavalleggeri, zona ovest del capoluogo campano. In fiamme il deposito del negozio di giocattoli Gerardi & Fortura: secondo le testimonianze raccolte da Il Mattino e Napoli Fanpage nel giro di pochi minuti il fuoco ha avvolto lo stabilimento, poi l’alta colonna di fumo, arrivata a misurare addirittura circa 30 metri.

Napoli, incendio a Cavalleggeri: la situazione attuale

Tempestivo l’intervento dei vigili del fuoco per un incendio di vaste proporzioni: ancora adesso le squadre sono al lavoro per domare le fiamme, che hanno attaccato anche due palazzine, situate nelle vicinanze della Gerardi & Fortura, ora evacuate per evitare ulteriori complicazioni. Un risveglio tremendo per coloro che vivono tra i quartieri Fuorigrotta e Bagnoli, che hanno raccontato di aver udito piccole esplosioni, simili a dei fuochi d’artificio. Purtroppo però la realtà era di gran lunga peggiore: una volta affacciati i residenti si sono resi conto che si trattava di un violento rogo. Fortunatamente l’aria al momento non risulta irrespirabile, tuttavia ci sarebbero alcune persone intossicate. A dare l’allarme i Carabinieri, che hanno la caserma a pochi passi dal deposito della Gerardi & Fortura. Sul posto sono così giunti prontamente i Vigili del Fuoco: ancora adesso sono presenti quattro squadre operative, tre autobotti e un carro schiuma. La situazione è tutt’altro che semplice, anche se non ci sarebbero feriti né morti. Difficile capire cosa abbia scatenato l’incendio: le cause sono ancora ignote e toccherà alle forze dell’ordine fare chiarezza su quanto accaduto.

A fuoco deposito del negozio di giocattoli Gerardi & Fortura

Soltanto lo scorso gennaio era scomparso all’età di 83 anni Vito Gerardi, fondatore e proprietario della nota catena di negozi specializzati nella vendita di giocattoli, nonché del deposito di giocattoli andato in fiamme questa mattina.

leggi anche l’articolo —> Grosseto, trovata morta in casa dopo quattro giorni: il dramma degli anziani che vivono da soli in Italia

Written by Cristina La Bella

Cristina La Bella è redattrice di UrbanPost. Nasce a Frosinone il 13 febbraio del 1991, quando in Ciociaria la neve non si vedeva da anni e l’Italia tirava un sospiro di sollievo per la fine della guerra del Golfo. Sin da bambina sogna di diventare giornalista. Si laurea nel 2014 in "Lettere Moderne" e nel 2017 in "Filologia Moderna" all'Università La Sapienza di Roma. Il 16 aprile 2018 riceve il riconoscimento di "Laureato Eccellente" per il brillante percorso di studi. Cofondatrice di "Voci di Fondo", ha scritto, tra i tanti, con giornali quali "Prima Pagina Online", "Newsly", “SuccedeOggi", “LuxGallery”. Nel tempo libero le piace leggere, vedere film e fare shopping. Il più grande amore: i suoi nipotini.

Emanuele Filiberto furto in casa a Parigi, bottino da 500mila euro: «Rubato anche l’anello di fidanzamento, un pezzo di vita»

Battiti live 2019 a Trani stasera su Italia1: scaletta cantanti e ospiti