in ,

Napoli, infermiere aggredito a colpi di casco: “Brutale aggressione”

Napoli, un infermiere è stato aggredito a colpi di casco nella struttura ospedaliera del capoluogo campano. Voleva che l’infermiere fornisse un materasso nuovo alla moglie, ricoverata nel reparto di chirurgia d’urgenza dell’ospedale Cardarelli di Napoli. E quando il povero infermiere, come riporta Ansa, ha detto che non era possibile, lo ha colpito ripetutamente al volto con un casco.

—> Le ultime notizie con UrbanPost

Questa è l’aggressione avvenuta all’ospedale Cardarelli di Napoli: il direttore generale dell’ospedale napoletano, Ciro Verdoliva, ha definito “brutale aggressione” subìta dall’operatore sanitario la scorsa notte. L’aggressore, pregiudicato, è stato denunciato in stato di libertà. Al rifiuto dell’infermiere, è scattata la violenta aggressione che ha procurato fratture delle ossa mascellari e non solo; prognosi di 22 giorni per la vittima.

—> Tutte le curiosità sul mondo del Benessere e le notizie utili

Solidarietà è stata espressa dal direttore generale, Ciro Verdoliva. “Episodi come questi sono vergognosi e meritano punizioni esemplari – ha spiegato il numero uno dell’Ospedale Cardarelli – Fortunatamente, l’intervento della nostra sicurezza interna e delle forze dell’ordine ha permesso di bloccare l’aggressione sul nascere e l’identificazione e del soggetto in questione”.

valeria marini chi e il nuovo amore

Valeria Marini gossip: “Voglio diventare mamma”

Vicenza incidente mortale: paracadutista USA trovato senza vita