in

Napoli-Juventus ultime notizie e probabili formazioni

Qui Napoli:

Sembrano rimasti pochi dubbi nella testa del tecnico livornese per quale formazione schierare questa sera. Scontata la presenza di De Sanctis tra i pali, al centro della difesa a tre sarà schierato capitan Paolo Cannavaro, affiancato da Britos (in vantaggio su Gamberini) e Campagnaro (preferito ad un Rolando apparso decisamente fuori forma).

Juventus-Napoli

 

Sugli esterni saranno riproposti Zuniga a sinistra e Maggio a destra mentre la barriera di centrocampo sarà composta da Behrami ed Inler. Il tridente offensivo sarà composto da Hamsik e Pandev a supporto del Matador Cavani, con un Insigne scalpitante in panchina.

Qui Juventus:

Anche per Conte i dubbi sembrano essere pochi sull’undici da schierare. Oltre a Buffon tra i pali, in difesa ci saranno Bonucci e Barzagli sicuramente, mentre il terzo difensore dovrebbe essere Giorgio Chiellini, al rientro dal primo minuto dopo lo spezzone con il Siena. In caso l’ex Livorno non ce la dovesse fare sarà impiegato Peluso nel centro sinistra della difesa.

 conte allenatore juventus

A centrocampo, oltre al confermatissimo Lichsteiner sulla fascia destra, ci saranno i tre tenori Pirlo, Vidal e Marchisio. A completare il reparto sarà Asamoah a gravitare nella fascia sinistra. In attacca restano in ballottaggio Matri e Giovinco per un posto al fianco di Vucinic, con il primo favorito. È rimasto a casa Anelka, alle prese con una Lombalgia, in riposo precauzionale visto che con il Celtic sarà impegnato dal primo minuto.

Ecco le probabili formazioni:

NAPOLI 3-4-2-1: De Sanctis; Britos, Cannavaro, Campagnaro;Zuniga, Inler, Behrami, Maggio; Hamsik, Pandev; Cavani.

JUVENTUS 3-5-2: Buffon; Chiellini, Bonucci, Barzagli, Lichtsteiner, Asamoah, Vidal, Marchisio, Pirlo, Vucinic, Matri

Leggi anche -> Napoli-Juventus in tv: vederla in streaming (diventa un’impresa)
Leggi anche -> Napoli-Juventus Diretta Live – Risultato in tempo reale

 

Written by Claudio Di Bona

Nato alle pendici del Vesuvio nel 1986, Diplomato al Liceo Scientifico di Gragnano (la Città della Pasta) e Laureato in Scienze della Comunicazione a La Sapienza di Roma. Appassionato di tecnologia, segue con particolare attenzione i mondi Apple ed Android ed i Social Network di Facebook e Twitter.

Matteo Renzi

Matteo Renzi vede la grande coalizione ma pensa alle elezioni

Documenti falsi: giro d’affari milionario, ora anche da casa