in

Napoli, lancia figlia neonata dal balcone poi si getta: morta la piccola

Era circa mezzogiorno di oggi, lunedì 15 luglio 2019, quando a San Gennaro Vesuviano, in provincia di Napoli, un uomo ha lanciato la figlioletta neonata dal balcone. Si tratterebbe di un 35enne del luogo, residente a Caserta ma, al momento del gesto in casa della suocera, in via Cozzolino, luogo della drammatica tragedia. L’uomo dopo aver gettato nel vuoto la piccola di appena 16 mesi, si sarebbe poi buttato a sua volta. Sulla vicenda indagano i carabinieri ma secondo una primissima ricostruzione alla base del folle gesto potrebbe esserci la separazione dalla moglie.

napoli lancia figlia dal balcone

Napoli, uomo lancia figlia dal balcone: ricoverato in gravi condizioni

Da quanto si apprende, il 35enne era in casa con la moglie quando le avrebbe chiesto con una scusa di allontanarsi, per poter compiere l’atroce atto. Pare che tra i due fosse in atto la separazione e che proprio ieri sera ci sia stata una discussione. Alla notizia della tragedia, tutta la comunità di San Gennaro Vesuviano si è stretta intorno alla famiglia della piccola, mentre i carabinieri indagano per stabilire cosa abbia potuto scatenare la follia omicida dell’uomo. Il 35enne è ricoverato in gravi condizioni al Cardarelli di Napoli, mentre per la piccola, morta sul colpo, il volo è stato fatale.

napoli lancia figlia dal balcone

Leggi anche —> Vittoria incidente, il papà di Alessio: «Mio figlio e mio nipote sono morti davanti ai miei occhi. Chiedo giustizia!»

Taylor Mega irresistibile su Instagram: coperta sola da un perizoma

Sandra Milo a “Io e te”, la confessione che non ti aspetti: «Mai sola. Dormo con…»