in ,

Napoli ragazzo ucciso, autopsia in corso: “Davide colpito frontalmente”

È incorso in queste ore – dopo vari rinvii – l’autopsia sul cadavere di Davide Bifolco, il giovane diciassettenne napoletano ucciso nel quartiere Traiano da un carabiniere, lo scorso 5 settembre. Dalle prime indiscrezioni diffuse dall’avvocato della famiglia Bifolco, Fabio Anselmo, è possibile ritenere che il giovane sia stato colpito frontalmente“Il foro di entrata è anteriore, mentre il foro di uscita è posteriore, con direzione ‘trasversale'”, ha riferito l’avvocato.

La certezza che il proiettile sia entrato dal petto e uscito dalla schiena di Davide, a detta dell’avvocato Anselmo è la prova che la dinamica dell’incidente sia compatibile con quanto riferito dai testimoni. Al momento c’è “un sostanziale accordo tra i periti”, per il quale Anselmo si dice “rasserenato”, in quanto garanzia dell’assenza di contestazioni in merito a questo fragente dell’inchiesta.

curvy d'ospina

#condividilatuamiss, Miss Italia 2014: “Questo non è curvy!” Le polemiche sui social

La Apple ha svelato il costo del nuovo iPhone

La cosa migliore del nuovo iPhone della Apple è il suo costo