in ,

Napoli ragazzo ucciso, spunta super testimone: “Ho visto tutto”

Fabio Anselmo, il legale della famiglia di Davide Bifolco, il giovane 17enne napoletano ucciso da un carabiniere dopo un inseguimento, per non essersi fermato ad un posto di blocco, ha annunciato di avere un super testimone, che ha assistito all’uccisione del giovane. Il legale ha inoltre specificato di essere in possesso di un filmato che testimonia i momenti successivi alla morte di Davide.

Intanto i due ragazzi che si trovavano sullo scooter con Davide, Salvatore Triunfo ed Enzo Ambrosio, sono stati sentiti dagli inquirenti e le loro deposizioni saranno acquisite come prove. “Lo Stato non ci difende, ci uccide, difendiamoci”, “Carabiniere infame”, ha urlato ieri la mamma di Davide straziata dal dolore. Rabbia e tensione fra gli abitanti del Rione Traiano, che invocano giustizia.

PES 2015 simulazione calcistica

PES 2015 Demo: ecco le squadre presenti

Mercato del lavoro in crisi tagli personale

Lavoro: piccole e medie imprese pronte a tagli del personale