in ,

Napoli-Roma, l’appello di Totti: “Ciro ci guarda”, le parole della madre e di de Magistris

Oggi, 1 novembre 2014, si giocherà il “derby del sud” alle ore 15.00, presso lo stadio San Paolo: Napoli-Roma. Dalle prime ore della giornata, fino alle ore 17.00, i parcheggi adiacenti lo stadio saranno inibiti, una misura adottata perché cade con la festività di Ognissanti, ma anche perché su Napoli-Roma vi è attorno il tragico ricordo del 3 maggio 2014: la morte di Ciro Esposito. Francesco Totti, Antonella Aleardi (madre di Ciro) ed il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, hanno fatto un appello ai tifosi. Ecco le loro parole.

Il capitano della Roma, Francesco Totti, ha detto: “Mi sono sempre dissociato da ogni forma di violenza e spero vivremo una festa di puro sport”. Ha proseguito dicendo: “Da padre e da uomo mando un abbraccio pieno di calore a tutte le famiglie colpite da lutti nel calcio e nello sport: penso a De Falchi, Sandri, Esposito. Sono vicino a quelle che hanno vissuto disgrazie come queste”.

La madre di Ciro Esposito, Antonella Leardi, ha invitato all’amore e alla pace, con il suo messaggio di sempre: “Mi raccomando divertitevi e godetevi lo spettacolo”. Luigi de Magistris si augura che: “Lo straordinario appello della famiglia Esposito e, in particolare, di Antonella venga accolto dalle squadre e dai tifosi. Basta con l’odio.

Anticipazioni settimanali Centovetrine dal 3 al 7 Novembre: Alba riuscirà ad inserirsi nella famiglia Castelli?

Anticipazioni settimanali Il segreto dal 3 all’8 Novembre: Tristan e Gonzalo indagano sulla morte di Pepa