in ,

Napoli – Sassuolo 1-1 highlights sintesi e video gol Serie A

Finisce 1-1 il primo dei due positicipi della quattordicesima giornata di Serie A tra Napoli e Sassuolo. Non basta il gol di Insigne, il terzo nelle ultime due gare, alla squadra di Sarri per mantenere il passo di Milan, Roma, Lazio e Atalanta. A salvare il Sassuolo, un solo punto nelle cinque partite precedenti, ci ha pensato Gregoire Defrel (partito dalla panchina) realizzando il terzo gol in tre presenze al San Paolo. Momento difficile per il Napoli che nonostante il bel gioco ha raccolto soltanto una vittoria (a Udine la settimana scorsa) nelle ultime sei partite tra Champions League e Serie A.

=> CLICCA QUI PER GLI ALTRI HIGHLIGHTS DELLA GIORNATA DI SERIE A

Sarri ripesca Jorginho e Strinic, rilanciando Gabbiadini nel tridente con Callejon e Insigne. Il Sassuolo, ancora decimato dalle assenze, prova a imporre la propria manovra, senza però riuscire a innescare Matri, braccato da Koulibaly. Intorno al ventesimo il Napoli alza il ritmo: prima Callejon impegna Consigli in una parata centrale, poi Insigne prova il tipico destro a giro, ma la palla finisce alta di poco. Ancora Insigne protagonista qualche minuto più tardi con il cross pericoloso che non trova pronto Callejon, fattosi ingannare dal rimbalzo irregolare. Il vantaggio arriva al 42°: azione personale di Insigne che punta l’area e supera Consigli con il destro, beffato anche dalla leggera deviazione di Cannavaro.

Nella ripresa è ancora il Napoli a fare la partita. Il Sassuolo prova a costruire ma, puntualmente, viene ricacciato indietro dalle ripartenze partenopee. Al minuto 53′ il contropiede sull’asse Insigne – Callejon e da questi a Gabbiadini che viene respinto dall’ottima parata di Consigli. Con il passare dei minuti il Napoli cresce ancora sul piano della qualità, ma rischio grosso al 64° quando Missiroli scheggia la traversa con un colpo di testo su un bell’inserimento su cross di Gazzola. Il Napoli si scuote e ha due nitide palle gol una dietro l’altra: prima Insigne manca per un soffio l’appuntamento con il servizio di Callejon e poi Mertens (subentrato a Gabbiadini) impegna Consigli con un bel tiro a giro. Il Napoli continua a giocare bene: uno-due, scambi veloci ma calare l’intensità contro il Sassuolo è sempre rischioso. Al minuto 82 i neroverdi infatti trovano il pareggio con Defrel, subentrato a Matri dieci minuti prima, servito da Gazzola con un gran lancio finalizzato da un secco tiro a volo. Ci prova nel finale il Napoli con l’assedio respinto da un ottimo Consigli e dalla sfortuna come nell’occasione del palo colpito dal destro dal limite di Callejon al terzo minuto di recupero.

welfare aziendale imprese italiane

Il welfare aziendale che piace alle imprese: più produttività e meno costi per il personale

La mafia uccide solo destate facebook

Anticipazioni La Mafia Uccide Solo D’Estate 3 puntata 7 dicembre: cambia il giorno di programmazione ecco perché