in ,

Napoli: Totò e Sofia Loren utilizzati per indicare i bagni

E’successo in un locale napoletano, ma appena saputa la notizia la figlia del principe della risata, Liliana de Curtis, ha espresso forte indignazione. “Una vera mancanza di rispetto per due grandissimi artisti che a Napoli hanno dato tantissimo”, così Liliana ha definito la notizia appresa perchè resa nota dal conduttore radiofonico Gianni Simioli e dal commissario regionale dei Verdi Ecologisti Francesco Emilio Borrelli.

Simioli e Borrelli hano così commentato: “Ai grandi artisti napoletani non vengono intitolate piazze o strade importanti ma in compenso qualcuno comincia ad esporre le loro immagini nei bagni. Chiediamo al locale in questione protagonista di questa grave caduta di stile di levare le immagini di questi due grandi dai wc altrimenti chiederemo assieme ai cittadini che ci stanno contattando indignati di boicottare il locale che manca di rispetto a due grandi napoletani” hanno aggiunto i due conduttori.

Loren

Le parole della figlia di Totò, Liliana, non lasciano spazio al gesto di cattivo gusto da parte dei titolari del locale: “Totò è di tutti, ma stavolta mi pare che si sia esagerato, mi ritengo indignata e spero che chi ami Antonio De Curtis faccia altrettanto. Sofia (Loren, ndr) la chiamerò prima possibile. Deve saperlo anche lei che e’stata utilizzata alla stregua di quello yogurt che fa…”.

miss italia 2013

Miss Italia: lo sfogo di Patrizia Mirigliani

riccardo iacona

Presadiretta anticipazioni: Riccardo Iacona fra “Ricchi e poveri”