in ,

Napoli, ucciso lo zio di Mandragora mentre stava rincasando

Ieri sera un lutto ha colpito il giovane giocatore della Juventus (in prestito al Pescara) Rolando Mandragora. Si tratta di Mariolino Barometro, 59 anni vigile urbano presso il giudice di pace, fratello di Flora Barometro, madre di Mandragora e di Massimo Barometro, ex giocatore del Campobasso. Barometro abitava nel Rione Incis del quartiere Ponticelli, situato nella zona orientale di Napoli.

Il vigile urbano stava tornando a casa, quando è stato raggiunto da due sicari che lo hanno freddato con diversi colpi di arma da fuoco all’addome. Inutili i tentativi di salvare al vita al vigile da parte dei medici dell’ospedale evangelico “Villa Betania”. L’uomo era giunto in ospedale senza documenti ed è stato riconosciuto dai dottori.

Barometro era in ferie e stando alle prime indiscrezioni non è stato un bersaglio casuale da parte dei killer, che avevano proprio lo zio di Mandragora come obiettivo dell’agguato. Ancora una volta, dunque, la città di Napoli sale agli albori della cronaca nazionale per fatti di sangue che negli ultimi tempi stanno sconvolgendo la città. Questa volta, però, a morire è stato un uomo di legge, per chissà quale motivo.

ragazza del tram

Pomeriggio 5 anticipazioni puntata 9 marzo: Isabella Noventa ultime notizie

caso regeni news

Giulio Regeni ultime notizie: la verità nei video della metro ma si sono autocancellati