in ,

Napolitano, ultimo discorso da Presidente della Repubblica: “sto per lasciare”

Napolitano, nel discorso di fine anno, l’ultimo discorso da Presidente della Repubblica ha confermato, in diretta, di essere vicino alla fine del suo mandato dicendo: “Sto per lasciare rassegnando le dimissioni, ipotesi che la Costituzione prevede” all’interno di un discorso iniziato con: “La mie riflessioni avranno per destinatario anche chi presto mi succederà nelle funzioni” aggiungendo: “a quanti auspicano che continui nel mio impegno … dico semplicemente che ho il dovere di non sottovalutare i segni dell’affaticamento”.

Il Presidente della Repubblica ha quindi sottolineato che i politici italiani, con tanta responsabilità dovranno prepararsi “serenamente all’ elezione del Capo dello Stato” passando poi a parlare delle riforme necessarie all’Italia, riforme incisive che non fermino ciò che è in moto ovvero un “processo di cambiamento indispensabile”. Giorgio Napolitano ha poi sottolineato come: “Sono pericolosi gli appelli al ritorno a monete nazionali” chiedendo di non lasciare spazio, sui vari media, ai connazionali indegni di ricevere i quindici minuti di notorietà, ma: “rendiamo omaggio agli italiani esemplari”.

Con una sferzata di ottimismo, convinto di aver dato un notevole contributo all’unità del Paese Napolitano ha poi chiesto: “mettiamocela tutta con passione, combattività e spirito di sacrificio. Ciascuno faccia la sua parte al meglio” nonostante poco prima avesse sottolineato con rammarico come l’Italia non fosse riuscita a risollevarsi dalla crisi mondiale e come: “la questione chiave è il dilagare della disoccupazione giovanile e la perdita dei posti di lavoro”.

Trono Classico di Uomini e Donne

Uomini e Donne news, Trono Classico: Karina opinionista e tronisti in subbuglio

Veronica Panarello scarcerazione

Andrea Loris Stival, udienza per decidere scarcerazione Veronica Panarello: c’è tempo fino al 3 gennaio 2015