in

NASPI Inps 2017: domanda, calcolo e numero verde, cosa sapere sulla disoccupazione

Che cos’è la “NASPI” e qual è l’iter da seguire per richiederla? Con questo termine si intende la prestazione economica che a partire dal 1° maggio maggio 2015 l’Inps eroga a favore di tutti quei lavoratori dipendenti a tempo indeterminato e determinato che hanno perso il lavoro, compresi gli apprendisti, i soci di cooperative e il personale artistico (queste ultime due tipologie a patto che siano state inquadrate con rapporto di lavoro in forma subordinata). Per richiedere l’assegno di disoccupazione bisogna aver maturato almeno 13 settimane di contribuzione nei 4 anni precedenti all’evento di disoccupazione e almeno 30 giornate di lavoro effettivo negli ultimi 12 mesi.

Come si calcola la NASPI?

Il valore dell’assegno calcolato dall’Inps è uguale al 75% dell’importo medio mensile che avete percepito negli ultimi 4 anni, senza superare il limite massimo che anche quest’anno è stato fissato a 1.300 euro mensili (vedi circolare Inps n.36/2017). A partire dall’inizio del quarto mese di erogazione, l’assegno subisce una decurtazione del 3%; in tutti i casi, viene erogato “per un numero di settimane pari alla metà delle settimane di contribuzione degli ultimi quattro anni” (senza superare il limite massimo dei 24 mesi).

SCOPRI TUTTI I SUSSIDI EROGATI DALL’INPS SU URBAN POST!

Come richiedere l’assegno di disoccupazione?

Per prima cosa dovrete recarvi al Centro per l’Impiego della vostra città (ricordandovi di portare con voi documento di riconoscimento e codice fiscale) per iscriversi alle liste dei disoccupati. A questo punto dotatevi del PIN dispositivo dell’Inps e inviate telematicamente domanda all’istituto, collegandovi al portale ufficiale (www.inps.it): una volta inserite le credenziali, digitate su «Servizi online» e selezionare la voce “Invio domande di prestazioni a sostegno del reddito”. Sulla barra di sinistra, vi comparirà la voce “Naspi”: cliccate su “Indennità di Naspi” e compilate con attenzione tutti i campi del form dedicato, avendo a portata di mano oltre ai dati anagrafici anche il contratto di lavoro. Per chiarimenti sull’iter da seguire, leggete la nostra utile mini-guida su come richiedere la disoccupazione online. Poca dimestichezza con il web? Rivolgetevi a un patronato o a un sindacato.

Numero verde dell’Inps

Avete dubbi durante la compilazione? Ricordatevi che potete sempre contattare l’Inps chiamando il numero verde 803 164, gratuito da telefono fisso, o il numero 06 164 164 da cellulare (a pagamento secondo il proprio piano tariffario). Il servizio è attivo dal lunedì al venerdì, dalle ore 8 alle 20, e il sabato dalle ore 8 alle 14.

In apertura: Image credits 955169/Pixabay.com

marco cappato morte dj fabo

Dj Fabo storia: la musica, l’incidente e l’eutanasia per uscire dall’inferno

viola davis oscar 2017, viola davis figlia, viola davis marito, viola davis vita privata,

Viola Davis, da figlia povera a mamma da Oscar: la vita privata dell’attrice di “Barriere”