in

Natale al Sud, intervista doppia a Riccardo Dose e Awed (Simone Paciello): “Chi conquista più donne?”

Natale al Sud sarà nelle sale da giovedì 1 dicembre. Tra gli attori del cast ci sono Riccardo Dose e Awed (Simone Paciello). La redazione di UrbanPost ha realizzato un’intervista doppia ai due ragazzi divenuti famosi grazie al web e al mondo dei social.

Dal mondo dei social al set di un film, addirittura di un “cinepanettone”, quali sono state le prime sensazioni?

Riccardo: “Quando mi è stata comunicata la notizia non ci credevo, pensavo fosse una cosa così, campata in aria; invece quando ho realizzato che c’era realmente la possibilità di prendere parte a questo cinepanettone ero felicissimo e la prima cosa che ho fatto è stato comunicarlo alla mia famiglia.”
Awed
: “Odio la parola ‘cinepanettone’ perchè è divenuto un termine con il quale definire attori che magari con il tempo non sono più di gradimento. Io definisco il tutto un film. E’ stata un’esperienza incredibile, perchè passi dal parlare ad un muro e una videocamera ad una videocamera circondata da venti, trenta persone. E’ un’esperienza totalmente diversa. E’ un video su Youtube fatto molto meglio. Il primo giorno ho avvertito molta pressione per quanto riguarda la presenza di altre persone dietro la telecamera, bisognava per forza far bene. E’ stata un’esperienza molto motivante perchè bisognava impegnarsi.”

Il personaggio che traspare nei video è lo stesso della vita reale?

R: “Diciamo che non urlo 24 ore su 24, ma tendo sempre a portare il Riccardo Dose anche nei video; infatti spesso non sono solo video comici, ma anche video che parlano della mia vita e delle cose che mi succedono.”
A
: “Nel film sì, perchè il regista ci ha dato l’opportunità di essere semplicemente noi stessi. Il mio personaggio si chiama Simone, ha un canale su Youtube che si chiama ‘Awed’ e fa video su Youtube. Inoltre ha un amico che si chiama Riccardo, che ha un cane che si chiama Riccardo Dose. Il regista ci ha lasciato molto liberi di esprimerci. Ci ha dato un copione iniziale e alcune frasi non riuscivo a dirle perchè il web usa un linguaggio differente rispetto a quello del cinema. Le battute che le persone vedranno al cinema sono state dunque ideate da me.”

La youtubber o fashion blogger più bella

R: “Chiara Nasti.”
A
: “Da napoletano, Chiara Nasti.”

Hai mai avuto un flirt con una youtubber o fashion blogger?

R: “No.”
A:
“Per quanto ci abbia provato, no mai.”

Un aggettivo per Paciello

“Vorrei usare delle parolacce, ma non posso… (ride ndr.). Fantastico.”

Un aggettivo per Riccardo Dose

“Ci vorrebbe un libro per descriverlo…paranoico.”

Sui social sei più forte tu o lui?

R: “Lui perchè pubblica molti più contenuti e quindi è cresciuto di più.”
A:
“Io, assolutamente. Perchè faccio più ridere.”

Conquisti più donne tu o lui?

R: “Io, perchè tendenzialmente sono stato sempre fidanzato. Lui, invece, non ha mai avuto delle storie lunghe.”
A:
“Riccardo tutta la vita, purtroppo.”

Commento su Giulia Penna

R: “E’ una ragazza simpatica, ha le idee molto chiare rispetto a quello che vuole fare, infatti il suo sogno è diventare una cantante internazionale, anche se è un sogno molto difficile da raggiungere, ma fa bene ad ambire a questo se le piace. Noi quattro ragazzi ci siamo trovati bene durante le riprese del film e abbiamo avuto modo di conoscerci meglio.”
A:
“Giulia la ammiro tantissimo, perchè in tutte le cose che fa si impegna.”

Domanda solo per Riccardo Dose: in un’intervista hai dichiarato di aver iniziato l’attività di youtubber per vendicarti di una ragazza, oggi cosa le diresti?

“La ringrazierei perchè senza quel piccolo episodio magari non avrei mai pubblicato un video su Facebook. Grazie a lei sono riuscito a raggiungere belle soddisfazioni.”

Domanda solo per Awed: chi devi ringraziare per essere arrivato fin qui?

” Il Padre Eterno (ride ndr.) poi sia a me stesso sia le persone che mi seguono.”

Written by Vincenzo Mele

Nato a Napoli il 13 Agosto 1996, si è diplomato al Liceo Classico Adolfo Pansini, in Napoli. Attualmente frequenta la facoltà di Lettere moderne all'Università Federico II di Napoli. Giornalista pubblicista iscritto all'Ordine dei giornalisti della Campania. Si occupa di sport, tv e gossip.

Pensioni 2018 quattordicesima

Pensioni 2016 news oggi: lavoratori precoci e pensione anticipata dal 1° maggio 2017, requisiti e condizioni

TOPO MORTO CUCITO NEL VESTITO ZARA

Zara, topo morto cucito nel vestito nuovo: ragazza fa causa all’azienda (FOTO)