in ,

Natale e S. Stefano col maltempo sulla Penisola mentre in Inghilterra e USA la situazione meteo è drammatica

Nelle favole di Natale nevica sempre durante la notte tra il 2 4 e il 25 dicembre. Quest’anno la realtà andrà a ruota di queste favole e il meteo promette precipitazioni molto intense per la giornata di Natale, che a settentrione assumeranno carattere nevoso oltre i 700-1200 metri di quota. In generale tutto il nord verrà colpito da una perturbazione molto intensa che in alcune zone darà vita ad accumuli di precipitazioni anche oltre i 100 mm nelle 24 ore, con possibile rischio di allagamenti. Anche il centro, comunque,  sarà interessato dalla stessa perturbazione, anche se con intensità un po’ minore, soprattutto in Toscana, Lazio e Umbria. Anche la Sardegna risulterà particolarmente interessata dalla perturbazione.

neve natale meteo

Per la giornata del 26 la neve giungerà in Appennino, con il maltempo che arriverà anche ad interessare le regioni meridionali, soprattutto Campania, Sicilia e Calabria. Durante la giornata il tempo inizierà a migliorare timidamente su Sardegna e Nordovest.

Nel frattempo l’Europa settentrionale è già stata interessata dalla perturbazione di Natale con particolare violenza. L’Inghilterra e la Francia sono state colpite in modo particolare e si registrano già quattro vittime nel Regno Unito e una Oltralpe. Non va meglio negli Stati Uniti e in Canada, dove una tempesta di neve ha provocato la morte di dieci persone.

Seguici sul nostro canale Telegram

Edin Dzeko

Calciomercato Inter: punta su Dzeko (Video)

Matteo Renzi

Matteo Renzi: gli hacker hanno attaccato il suo sito