in

Natalie Portman e il Maschilismo Marvel

Nell’immaginario fumettistico e fantastico della Marvel i protagonisti sono sempre stati gli eroi maschili. E al cinema le eroine scarseggiano ugualmente, la salvezza del mondo sembra appannaggio esclusivo del sesso forte.
Neppure le avventure corali contribuiscono a violare questa regola. Fra i Vendicatori l’unica combattente del gruppo è la Vedova Nera!
E perfino nella creazione di questi film c’è una predominanza maschile. I registi? Tutti uomini, così come gli sceneggiatori e i produttori.

Ma questa situazione dovrebbe cambiare: la bellissima Natalie Portman, protagonista femminile di Thor: The Dark World ha rivelato al sito SciFiNow le voci di un possibile film su Captain Marvel e altro ancora.

“Ci sono sicuramente molte donne forti, ma sarà interessante quando ci sarà un personaggio femminile protagonista che dovrebbe arrivare a breve, almeno ho sentito che è in arrivo, e, naturalmente, anche un personaggio non stereotipato (il classico bianco) sarà emozionante”

Nella prima pellicola del 2011 dedicata al dio nordico Thor, la Portman ha interpretato Jane Foster, un astrofisico che per primo ha messo gli occhi sul figlio di Odino, quando è stato esiliato sulla Terra.
Il seguito era stato originariamente creato per essere il primo film sui supereroe ad essere diretto da una donna, Patty Jenkins.
La Jenkins è un’esordiente alla regia, ha iniziato solo nel 2003 ma fin da subito si è distinta: con il biografico Monster si è aggiudicata una nomination per l’Orso d’oro a Berlino e ha fatto vincere un Oscar a Charlize Theron, protagonista bravissima e irriconoscibile nel ruolo di una prostituta alcolizzata.
Purtroppo a dicembre 2011 la Jenkins lascia il progetto, citando le differenze creative con la dirigenza Marvel, che erano diventate troppo numerose per poter lavorare con equilibrio.
Tuttavia ha anche affermato di aver lasciato tutti in ottimi rapporti e che non vedeva l’ora di poter lavorare di nuovo con lo staff della “Casa delle Idee“.
La Portman non ha nascosto la sua delusione iniziale, quando il film è stato assegnato  ad Alan Taylor, dopo aver diretto diversi episodi di Trono di spade.

Sono rimasta molto delusa perché Patty Jenkins è una donna meravigliosa“, dice a SciFiNow. “Ero entusiasta di lavorare con lei, ma ho capito perché ha scelto di lasciare e Alan Taylor è davvero meraviglioso, così è stato un abbandono agrodolce.”

Quindi anche dietro la macchina da presa sembra che per ora  continui il domino maschile.

Il mitico Stan Lee, poi, chiude il ragionamento che da anni fanno i dirigenti Marvel: le protagoniste femminili non funzionano molto bene perché i fumetti e i film tratti dai fumetti avevano come target i maschi. E non ci sono molte figure di eroine nel pantheon Marvel.
Ma ora anche le ragazze si rivolgono a questo universo, almeno al cinema a contemplare i bicipiti scolpiti di Chris Hemsworth!
Lee suggerisce che non c’è poi molto bisogno di preoccuparsi e di cambiare la formula. Le ragazze continueranno a seguire i loro eroi maschili.
Tuttavia è possibilista nei confronti di un’eroina.
E anche le altre anticipazioni della Portman fanno pensare che presto potrebbe arrivare un film interamente dedicato ad una donna.

Probabilmente sarà un film dedicato interamente alla Vedova Nera ma non è neppure escluso che venga ripescato un vecchio progetto, come rivelato qualche mese fa da Louis D’Esposito della Marvel durante un’intervista a ComingSoon.net.

Captain-Marvel


Si tratterebbe di riprendere una delle tante identità segrete assunte da Capitan Marvel, un nome che ha nascosto anche le giunoniche forme di Monica Rambeau o ultimamente di Carol Denvers, la prima Ms Marvel che lo scorso anno ha debuttato in una serie regolare come Capitan Marvel.

E forse questa pellicola potrebbe essere davvero tutta al femminile; anche la regista potrebbe essere seguita da una donna, se la Jenkins riprenderà quei rapporti amichevoli che continuano anche dopo aver abbandonato Thor.

A noi piacerebbe vedere un’eroina protagonista al cinema e speriamo in qualcosa di meglio di Catwoman!

Seguici sul nostro canale Telegram

Manchester City-Manchester United 4-1: video di tutti i gol

Piazzapulita

Anticipazioni “Piazzapulita” 23 settembre: ‘Angela e Demoni’