in

Natalie Portman e la sua nuova vita a Parigi

Come Scarlett Johansson anche Natalie Portman ha iniziato la sua nuova vita a Parigi. L’attrice ha seguito il marito ballerino e coreografo francese Benjamin Millepied (mai cognome è stato più azzeccato di questo!) e con loro c’è il figlioletto Aleph di due anni e mezzo. Affronta questa nuova tappa della sua esistenza con coraggio, in un Paese straniero insieme alla famiglia che è riuscita a crearsi. Tra i motivi di questo trasferimento c’è stata la nomina del marito come Direttore del Balletto dell’Ópera di Parigi. La coppia è inseparabile dai tempi delle riprese del film “Il cigno nero” che ha fatto vincere all’attrice l’Oscar nel 2011, come Miglior Attrice Protagonista. NataliePortman.com2


Benjamin sta facendo da “Cicerone” alla moglie, in questi giorni, mostrandole le meraviglie del suo Paese e, come prima visita, l’ha portata alla Reggia di Versailles dove hanno trascorso la giornata confondendosi con i turisti, e facendo un giro in barca con il piccolo di casa che si è cimentato come “rematore”.

Natalie, poche settimane prima del trasloco, era molto emozionata all’idea di venire a vivere nel Vecchio Continente. Si reputa fortunata di abitare in una città come Parigi perché tutti lo vorrebbero. Nello stesso tempo però è affascinata di poter lavorare in Europa e sollecita le varie produzioni e i vari registi europei di chiamarla, quanto prima, perché “ne ha bisogno!”

Mercato, Napoli: l’Atletico Madrid segue Pepe Reina

Il cuore che sanguina ammazza i siti

Il cuore che sanguina ammazza le password e ruba i siti: il primo arrestato ha solo 19 anni