in

Nave italiana attaccata dai pirati nel Golfo del Messico: derubato l’equipaggio, due feriti

Al cinema e nei fumetti i pirati sono sempre emozionanti, ma la realtà è molto diversa. Innanzitutto esistono davvero, ma non sono buoni come in molte pellicole. Ieri sera, lunedì 11 novembre 2019, una nave italiana è stata attaccata da un commando di pirati nel Golfo del Messico. Nel momento dell’arrembaggio due marittimi della nave sono rimasti feriti. Uno colpito da un oggetto contundente alla testa e uno ferito da un colpo d’arma da fuoco al ginocchio. Fortunatamente nessuno dei due si trova in pericolo di vita.


Leggi anche: Desirée Piovanelli trucidata a Leno: insulti pubblici al padre che ha fatto riaprire le indagini per ipotesi pedofilia

Nave italiana attaccata dai pirati

Una nottata di paura tra le onde del Golfo del Messico. La Remas, nave di proprietà della Micoperi importante azienda con base a Ravenna, è stata attaccata da un commando composto da sette o otto pirati. Hanno avvicinato la motonave italiana e una volta saliti a bordo hanno aperto il fuoco contro l’equipaggio, derubandolo di quanto più possibile. Al momento dell’assalto, sulla nave si trovavano 35 persone (9 in totale gli italiani, ndr), compreso un ufficiale della Marina mercantile messicana, che ha poi coordinato i contatti con le autorità locali. Una terribile scena da film, dove purtroppo non c’è nessun eroe e ci si trova di fronte ad una situazione in cui non si può far nulla. Fortunatamente nessun ferito gravi e sembra che il tutto si sia svolto con estrema velocità.


Leggi anche: Vigili del fuoco senza copertura INAIL, le foto delle mani ustionate: «Primi nel soccorso, ultimi nei diritti»

I feriti

I due feriti sono stati sbarcati nel porto di Ciudad del Carmen, dove la «Remas» è arrivata scortata da una unità militare messicana e dove si trovava il personale medico allertato per soccorrere i due marittimi. Non è la prima volta che una nave viene attaccata dai pirati. Lo scorso 4 novembre altri pirati avevano preso di mira una piattaforma petrolifera nella stessa zona. L’Unità di Crisi del ministero degli Esteri «segue con la massima attenzione e in raccordo con l’ambasciata d’Italia a Città del Messico».

ultimi sondaggi elettorali SWG

Ultimi sondaggi elettorali, SWG: percentuali dei partiti al 12 novembre 2019

Giulia D’Urso “Uomini e Donne”, ‘Cenerentola’ o habitué dello showbiz? Ex e amicizie famose