in

Nazionale femminile di calcio: chi sono le giocatrici azzurre ai Mondiali 2019

L’Italia torna a sognare con i Mondiali di calcio femminile 2019. Dopo vent’anni la nazionale femminile di calcio italiana è tornata ai Mondiali. Un evento importante perché finalmente anche l’Italia può a tornare a competere con le grandi nazioni del calcio femminile. Le azzurre hanno tutta la grinta necessaria per affrontare questa sfida e non lasceranno nulla al caso. 23 ragazze indosseranno la maglia della nazionale per regalare a tutti un grande emozione nelle notti d’estate. Tutto è possibile, basta crederci per davvero. Ognuna di loro ha una storia e ora la scopriremo insieme. Chi sono le 23 giocatrici azzurre ai Mondiali 2019?

Leggi anche –> Mondiali di calcio femminile 2019: l’Italia c’è dopo vent’anni

I portieri della nazionale femminile 2019

Il ruolo del portiere è fondamentale, deve difendere a tutti i costi la porta ed evitare che la squadra avversaria riesca a segnare. In competizioni come i Mondiali il portiere deve avere molto sangue freddo perché spesso le partite si concludono con i calci di rigore. Per la nazionale italiana i portieri 2019 saranno: Laura Giuliani, Chiara Marchitelli e Rosalia Pipitone. Laura Giuliani ha 26 anni ed è il portiere della Juventus. Prima di giocare in Italia Laura è stata impegnata all’interno del campionato tedesco. Chiara Marchitelli ha 34 anni e gioca nella Fiorentina. Dalla Roma arriva direttamente la trentatreenne Rosalia Pipitone.

I difensori della nazionale femminile 2019

Ad aiutare i tre portieri a difendere la porta ci saranno: Elisa Bartoli, Lisa Boattin, Laura Fusetti, Sara Gama, Alia Guagni, Elena Linari, Linda Cimini Tucceri. Elisa Bartoli ha 28 anni gioca nella Roma e ha vinto nel 2008 gli Europei under 16. Inoltre ha vinto due campionati italiani, con il Torres nel 2013 e con la Fiorentina nel 2017. Lisa Boattin ha solo 22 anni e fa parte della difesa della Juventus. La ventinovenne Laura Fusetti è un difensore del Milan e può vantare la vittoria dell’Europeo Under 19 nel 2008. Sara Gama ha 30 anni e iniziò a giocare nelle squadre del Friuli Venezia Giulia. Tra il 2013 e il 2015 ha giocato nel Paris Saint-Germain. Dal 2017 è capitano della Juventus e della Nazionale italiana. Inoltre è consigliera della FIGC. Alia Guagni ha 31 anni ed è il capitano della Fiorentina. È stata eletta calciatrice dell’anno nel 2017 e nel 2018. Elena Linari ha 25 e una carriera lontana dal calcio italiano, infatti gioca in Spagna e precisamente nell’Atletico Madrid. Infine a completare la difesa c’è Linda Cimini Tucceri ha 28 anni ed è un difensore del Milan.

Il centrocampo della nazionale femminile 2019

I centrocampisti all’interno di una squadra hanno diverse funzioni: recuperare dei palloni in fase difensiva, dare avvio alla ripartenza, impostare e costruire il gioco, assistere le punte per rifinire e finalizzare le azioni. Al centrocampo per la nazionale femminile italiana per i Mondiali 2019 ci saranno: Valentina Bergamaschi, Barbara Bonansea, Valentina Cernoia, Aurora Galli, Manuela Giugliano, Alice Parisi, Martina Rosucci, Annamaria Serturini. Valentina Bergamaschi ha 22 anni e gioca nel Milan. Barbara Bonansea ha 27 anni, gioca nella Juventus ed è stata la quarta miglior marcatrice della Serie A.  Ha vinto quattro Scudetti, due con il Brescia e due con la Juventus, oltre a tre Coppe Italia e tre Supercoppe. La ventisettenne Valentina Cernoia gioca nella Juventus ed è una giocatrice versatile perché all’occorrenza sa spingersi in avanti e ricoprire anche il ruolo di attaccante. Aurora Galli ha 22 anni e dal 2017 è alla Juventus. Prima di indossare la maglia bianconera la Galli ha giocato per l’Inter, il Torres, la Mozzanica e il Verona. Manuela Giugliano ha 21 anni e per un anno ha militato nell’Atletico Madrid, tornata in Italia dal 2018 gioca nel Milan. Alice Parisi ha 28 anni e milita all’interno della Fiorentina. La ventisettenne juventina Martina Rosucci ha vinto gli Europei under 19 nel 2008. Infine troviamo al centrocampo la ventenne Annamaria Serturini. È la più giovane fra le 23 convocate e gioca con la Roma.

L’attacco della nazionale italiana 2019

Gli attaccanti devono sfondare la difesa avversaria e fare gol. Le attaccanti della nazionale italiana 2019 saranno: Cristiana Girelli, Valentina Giacinti, Ilaria Mauro, Daniela Sabatino e Stefania Tarenzi. Cristina Girelli ha 29 anni e attualmente gioca con la Juventus. Ha vinto sette campionati italiani, almeno uno con ognuna delle tre squadre di Serie A con cui ha giocato: Verona, Brescia e Juventus. Valentina Giacinti ha 25 anni e gioca nel Milan. È stata la miglior marcatrice dell’ultima Serie A con 21 gol in 21 presenze con il Milan. La trentunenne Ilaria Mauro nel 2013 si trasferì in Germania, prima al Sand e poi al Turbine Potsdam. È tornata in Italia nel 2016 e da allora gioca con la Fiorentina. Daniela Sabatino ha 33 anni ed è tifosa e giocatrice del Milan. Ha avuto un’esperienza all’estero con il Rapid Lugano in Svizzera. Infine la trentunenne Stefania Tarenzi attaccante del Chievo-Verona.

Leggi anche –> Calciomercato Inter, arriva Eriksen? Il punto sul mercato nerazzurro

Reddito di cittadinanza, percettori ripuliscono Palermo: «Non siamo dei mantenuti, vogliamo lavorare!»

Aurora Ramazzotti foto su Instagram, fan in delirio: «Hai preso tutto dalla mamma»