in ,

Nazionale, sollievo Marchisio: escluse lesioni al legamento crociato

Ieri mattina durante il riscaldamento della Nazionale si era temuto il peggio per Claudio Marchiso. L’infortunio è sembrato subito grave, soprattutto per il dolore provato dal calciatore. L’infortunio di Marchisio aveva scatenato l’ennesima polemica tra la Nazionale di Conte e la Juventus: ma adesso tutti possono tirare un sospiro di sollievo. Marchisio è arrivato alle 19.28 alla clinica La Fornaca di Torino per effettuare tutti gli esami del caso, il ragazzo era molto triste perché convinto che la sua stagione fosse finita lì. Invece, le due risonanze magnetiche danno un risultato impensabile: esclusa qualsiasi lesione al legamento crociato.

Così tutti possono sorridere: la Juventus, con Allegri che non dovrà scervellarsi per mandare in campo un centrocampo all’altezza, soprattutto in ottica Champions Marchisio sarà fondamentale. Ma il primo a poter sorridere è lo stesso Marchisio, che all’uscita dalla clinica era raggiante. I tempi di recupero sono dunque completamente rivisti, dai 6/8 mesi iniziali a poche settimane, difficile che riesca a recuperare per la gara d’andata dei quarti di Champions contro il Monaco, ma per il ritorno Marchisio dovrebbe farcela senza ombra di dubbio.

Lo stesso Marchisio ha voluto ringraziare su Instagram tutti coloro che gli sono stati vicino: amici, colleghi, fan: “Mi avete mandato tanti in “bocca al lupo” che la situazione è molto, molto meglio del previsto! Grazie a tutti di cuore per l’affetto dimostrato.” Anche Conte sarà felice dopo aver visto tutti i messaggi dei tifosi bianconeri che gli davano la colpa per l’infortunio di Marchisio, accendendo l’ennesima polemica, qualcosa si è rotto in quel giorno di luglio tra la Juventus e Antonio Conte

Juventus News Oscar

Calciomercato Juventus, Oscar del Chelsea nel mirino di Allegri

Omicidio Meredith sentenza Cassazione

Omicidio Meredith: Amanda e Raffaele assolti, Rudy Guede unico colpevole