in

Nba, Golden State sconfitta a Milwaukee: si ferma a 28 la serie di vittorie

Finisce a Milwaukee l’incredibile striscia vincente dei Golden State di Stephen Curry; i campione in carica Nba infatti vengono sconfitti in Wisconsin 108-95 tornando così con i piedi per terra dopo essere stati nell’olimpo del basket in questi mesi di trionfi. Si interrompe così la seconda striscia vincente più lunga della storia della pallacanestro americana.

Il record assoluto è detenuto dai Los Angeles Lakers della stagione 1971-72: in quella stagione furono capaci di arrivare a 33 successi consecutivi, un sogno inseguito fino a ieri da Golden State ma che purtroppo non si è realizzato; in realtà il record dei Warriors sarebbe di 24 vittorie se si contano i soli successi ottenuti in questa stagione e non l’anno solare.

Nella partita di ieri Curry e compagni si sono dovuti arrendere ad una grande prova corale dei Bucks che grazie ai 28 punti di Greg Monroe e alla tripla doppia di Giannis Antetokounmpo (11 punti, 12 rimbalzi e 10 assist) ha ottenuto il successo finale. Golden State non avrà nemmeno il tempo di pensare troppo a questa sconfitta visto che mercoledì sarà in campo ad Oakland.

Arena Giletti

Sanremo 2016: Carlo Conti svela i nomi dei Big e altri dettagli a L’Arena di Giletti

omicidio garlasco news

Omicidio Garlasco: le lacrime di Alberto Stasi dopo la sentenza: “Non è giusto”