in

Nba, Kevin Garnett si ritira: The Big Ticket dice addio al basket

 

La prossima stagione di Nba, che prenderà il via dal 25 ottobre (leggi qui le ultimissime), potrebbe essere indicata come l’anno zero della palla a spicchi americana: dopo l’addio di Kobe Bryant e Tim Duncan nella notte è arrivato anche il terzo annuncio. Si tratta di Kevin Garnett, riconosciuto da tutti come “The Big Ticket”, ha detto addio al mondo del basket lasciando un vuoto incolmabile nel cuore dei tifosi. L’atleta quarantenne ha deciso di dire basta con l’attività professionistica dopo averci pensato a lungo: tutto sembrava pronto per l’ultima, grandiosa, stagione con la canotta dei Timberwolves, poi la decisione di dire basta.

>>> TUTTO SUL MONDO DELLO SPORT CON URBANPOST

I NUMERI DI KEVIN GARNETT

Kevin Garnett lascia un’eredità pesantissima, venendo riconosciuto dagli esperti come uno dei migliori difensori di tutti i tempi della Nba: numeri importanti in carriera (17.8 punti, 10 rimbalzi, 3.7 assist, 1.4 stoppate e 1.3 recuperi di media) e importanti premi ottenuti come, ad esempio, le 15 convocazioni all’All Star Game e inserito per ben 9 volte in un quintetto “All-Nba”. “The Big Ticket”, Kevin Garnett,  con 326 milioni di dollari, come riporta Gazzetta dello Sport, è il giocatore che ha guadagnato di più nella storia della Nba.

>>> TUTTO SULLA NBA

DANNY AINGE: “KEVIN GARNETT UNO DEI MIGLIORI DI SEMPRE”

“Pochi giocatori possono aver un impatto su di un club come Kevin qui a Boston – sottolinea il presidente dei Celtics Danny Ainge – ha sempre messo la squadra al di sopra di tutto, KG si è guadagnato un posto tra i i più grandi giocatori di sempre nella storia dei Celtics e della Nba”.

probabili formazioni Serie B

Serie B 2016-2017, probabili formazioni della 6a giornata

Arsenal Basilea Champions League

Dove vedere Arsenal – Chelsea orario diretta tv e streaming gratis Premier League