in

Nba news, risultati e highlights della notte: Love lancia i Cavaliers, Thompson da capogiro

I risultati della notte Nba ci regalano l’ennesimo successo di Golden State Warriors; il quintetto di coach Steve Kerr, asfalta Dallas con un perentorio 127-107 forte di un Klay Thompson in stato di grazia ed autore di ben 45 punti messi a referto. “Solo” 9, invece, gli assist siglati da Steph Curry. Torna al successo, invece, l’ultima vittima illustre di Golden State, San Antonio Spurs: Parker e compagni si sono imposti contro il buon roster di Houston Rockets con un netto 130-99. A poco è servita la buona prova di James Harden (20 punti per lui), gli Spurs hanno avuto la meglio sotto canestro e, soprattutto, in fase difensiva. Più sofferta la vittoria per Kevin Durant e compagni che, contro Minnesota, per poco non devono arrendersi a un pazzesco Zach LaVine, autore di ben 35 punti refertati; i Thunder, grazie ai 27 di Durant e ai 15 assist vincenti di Westbrook hanno chiuso il match con il punteggio finale di 127-123.

LeBron James lascia la scena a Kevin Love per la terza partita di coach Tyronn Lue: contro Phoenix Suns, sfida mai davvero in discussione grazie a un Love d’annata con 21 punti a referto e 11 rimbalzi difensivi. Per LeBron, invece, da registrare solo 9 assist vincenti. Dagli altri campi da registrare un altro successo dei Los Angeles Clippers che, contro Atlanta, si sono affermati per 85-83 in una sfida dal punteggio tutt’altro che americano.

Reggie Jackson trasina i Pistons al successo contro Philadelphia: ai biancoazzurri non è bastato un ottimo Jerami Garant, autore di 21 punti vincenti e 8 rimbalzi difensivi. Il risultato, difatti, ha sorriso agli uomini di coach Van Gundy con un netto 110-97 che ha portato alla quarantesima sconfitta stagionale di Philadelphia. Chiudiamo con il netto successo di Boston su Denver: non una grandissima serata per Danilo Gallinari che ha lasciato la scena a Will Barton (23 punti) sebbene non sia bastato per ottenere il diciottesimo successo stagionale. Bradley e compagni hanno trovato la vittoria per 111-103.

We are the world

Accadde oggi 28 gennaio: viene registrata “We are the world”

caso bozzoli ultime notizie

Caso Bozzoli: tolti i sigilli alla fonderia, parla il fratello dell’imprenditore scomparso