in

Nba risultati e classifica finale: Bryant lascia con 60 punti, record per Golden State Warriors

Sono le nove del mattino del quattordici aprile duemilasedici. Ripetiamo, sono le 9 del mattino del 14 aprile 2016. Obiettivo? Prendere coscienza che la carriera Nba di Kobe Bryant si è conclusa questa notte: la Nba, National Basketball American, perde una delle sue icone dell’ultimo ventennio; il numero 24 dei Los Angeles Lakers ha appeso le scarpe al chiodo e chiuso con l’attività agonistica. Lo ha fatto con ultimo, grande, show finale che gli ha consentito di mettere a referto ben 60 punti nella sua ultima partita davanti al pubblico dei Lakers: contro Utah Jazz, infatti, Bryant ha realizzato così tanti punti da potersi congedare con una vittoria che gli ha fatto strappare applausi da compagni e avversari.

GUARDA QUI TUTTE LE FOTO MIGLIORI DI KOBE BRYANT CON URBANPOST.IT

Nella notte Nba non c’è stato spazio solo per Kobe Bryant su cui i riflettori si sono accesi fin dall’inizio di questa settimana: Golden State Warriors, infatti, con la vittoria interna al cospetto dei Memphis, ha stabilito un nuovo record di vittorie per la Nba; 73 vittorie e 9 sconfitte totali, battuto anche il record dei Chicago Bulls del 1995-1996 grazie al solito Steph Curry. Il leader dei Warriors, infatti, ha messo a referto 46 punti conquistando la vetta della graduatoria di Ovest; la prima sfida playoff, infatti, metterà difronte Golden State con gli Houston Rockets. La squadra di Harden è riuscita a conquistare la qualificazione playoff grazie alla netta vittoria su Sacramento, arrivata con il risultato di 116-81 e un solito Harden, capace di mettere a referto ben 38 punti.

Tra le altre partite di Nba giocatesi nella notte e che hanno concluso la regular season si segnala la sconfitta dei Cavaliers Cleveland sul parquet di casa contro i Detroit Pistons: risultato finale di 112-110 con Jordan McRae protagonista grazie a 36 punti messi a referto; Sant Antonio Spurs, invece, ha ritrovato la vittoria in Nba dopo una settimana di sconfitte imponendosi sul parquet di Dallas con il risultato di 96-91 mentre Minnesota hanno fatto registrare oltre 144 punti sul campo di casa contro New Orleans.

Cesare Cremonini Più Che Logico Tour 2015

Cesare Cremonini canzoni, “Tour 2016? Ecco cosa vi posso dire”

Reportage fotografico: Paul Fusco, The funeral train