in

Nba risultati e highlights della notte: Gallinari realizza un canestro fantascientifico

Notte Nba priva di grandissime sfide con un menù davvero risicato. Sarà completamente diverso questa notte quando scenderanno in campo quasi tutti i roster della palla a spicchi americana. Nella domenica sera statunitense solo quattro sfide andate in scena: la più seguita in Italia è stata quella che ha visto protagonista l’azzurro Gallinari con la maglia dei Denver Nuggets sul parquet di New York Knicks. Da ex di turno, il buon Danilo ha voluto lasciare il segno sebbene non abbia fatto registrare grandissimi numeri siglando solamente 19 punti e risultando decisivo nel terzo quarto quando i Nuggets sono andati letteralmente in difficoltà; da registrare una perla del nazionale italiano capace di realizzare un canestro da tre punti da oltre la metà campo. Il risultato finale ha premiato gli ospiti con il punteggio finale di 101-96 nonostante la buona prova di Carmelo Anthony (21 punti e 7 assist) premiato come mvp del match.

Nella notte Nba riflettori accesi anche ad Orlando: i “Magic” si sono imposti con il risultato di 96-94 sugli avversari di Atlanta ottenendo la ventiduesima vittoria della season. Ottima ancora la prova di Vucevic con 22 canestri messi a segno nelle fila di Orlando mentre, dall’altra parte, bene la prestazione fornita da Jeff Teague. Ad Atlanta non è bastata la fantastica prestazione dell’ultimo quarto con cui ha messo a segno ben 34 punti contro i 25 dei padroni di casa.

Emozioni a non finire nella sfida tra Boston Celtics e Sacramento: i padroni di casa si sono imposti con il risultato finale 128-119 nonostante una prova spaziale di DeMarcus Cousins, onnipresente in proiezione offensiva e in fase difensiva. 21 punti e 7 rimbalzi per l’americano oltre ai 15 assist messi a segno da Rajon Rondo, statistiche che non sono bastate a garantire il successo a Sacramento: Bradley con i suoi 25 punti messi a referto ha trascinato i Celtics al successo, allungando nel punteggio soprattutto nel primo quarto (46-37). Chiudiamo con la ventitreesima sconfitta della stagione per gli Heat sconfitti, in quel di Miami, dai Clippers: i Los Angeles si sono imposti con il punteggio di 100-93 con Chris Paul migliore in campo grazie ai 22 punti e 11 assist registrati.

bossetti cassazione oggi

Pomeriggio 5 anticipazioni puntata 8 febbraio: omicidio Yara Gambirasio news

Balotelli

Calciomercato Milan news, Balotelli ennesimo flop: sarà addio a giugno?